energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cantieri di Pisa: cassa integrazione in deroga anche nei primi mesi del 2013 Società

Nella mattinata di oggi, giovedì 27 dicembre, l’assessore regionale alle Attività produttive, lavoro e formazione, Gianfranco Simoncini, ha incontrato i rappresentanti delle istituzioni locali pisane ed i sindacati dei Cantieri di Pisa. I contatti fra l’azienda e soggetti interessati all’acquisto, è emerso dall’incontro, sarebbero ancora aperti. Da quasi un anno e mezzo, ormai, i cantieri pisani vivono nell’incertezza, fra voci di possibili acquisti poi effettivamente mai concretizzati. Simoncini ha annunciato che, nel corso del mese di gennaio 2013, verrà convocato un nuovo incontro al quale sarà invitato anche il commissario liquidatore del gruppo, Federico Galantini, per cercare di fare maggiore chiarezza sulle trattative per la vendita dei Cantieri di Pisa. Per i primi mesi del 2013, per il momento, la Regione Toscana ha assicurato che potrà ancora essere assicurata la cassa integrazione in deroga. Data la nuova legge di stabilità, tuttavia, si dovrà trovare una soluzione in quanto questa soluzione potrebbe non essere più adeguata a sostenere i salari dei lavoratori pisani.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »