energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cantine Aperte: una domenica ad Artimino, fra arte e buon vino Prato

Torna domenica 31 maggio Cantine Aperte, la giornata dedicata alla cultura del bere consapevole organizzata dal Movimento Turismo del Vino. Per il primo anno, anche Artimino aprirà le porte della sua cantina – ma anche della sua villa medicea “La Ferdinanda”, patrimonio Unesco dal 2013 – con tante proposte per il pubblico di curiosi e appassionati. I visitatori riceveranno al loro arrivo il programma dettagliato e una cartina della tenuta: potranno così scandire i momenti della giornata a loro piacimento, fra una visita guidata alla villa e al suo giardino, un giro della cantina e della sala di affinamento, wine tasting, assaggi di prodotti locali,  piccoli corsi di degustazione, visite al Museo Etrusco e molto altro.

L’evento si svolgerà dalle 11:00 alle 17:30 del 31 maggio. Il ticket sarà di 8 euro e darà accesso a tutte le attività in programma, oltre ad uno sconto del 10% sull’acquisto dei vini della tenuta presso lo shop Bacco Goloso, lungo le mura del borgo di Artimino, e uno sconto del 10% sul pranzo o la cena al ristorante Biagio Pignatta, vicino alla villa e all’hotel Paggeria Medicea. Cantine Aperte ad Artimino sarà l’occasione per conoscere più da vicino la storia affascinante di questo angolo di Toscana, già così amato dalla famiglia de’ Medici e oggi esempio virtuoso del bien vivre, fra panorami suggestivi, buon Carmignano Docg, arte, storia e cultura.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »