energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Capannori si prepara al 34° rally di Carnevale Notizie dalla toscana

Capannori (Lucca) – Si svolgerà a Capannori sabato 21 e domenica 22 febbraio per la gioia di tutti gli appassionati, il 34° Rally del Carnevale, organizzato dalla Scuderia Balestrero di Lucca con il patrocinio del Comune di Capannori. La gara aprirà la lunga stagione rallystica toscana e si svolgerà con le stesse caratteristiche dell’edizione passata, che ha riscosso notevole successo. Sabato 21 Febbraio dalle 9.30 alle 13 è in programma la distribuzione del Radar presso la sede Comunale di Capannori, in piazza Aldo Moro e, successivamente, dalle 14 alle 18, ci saranno le ricognizioni  e poi,  nella serata, dalle 20.30 alle 24, le verifiche sportive e tecniche, il tutto presso la Concessionaria Honda – Orlandi ad Antraccoli.

La  gara vera e propria avrà luogo domenica 22 Febbraio, con partenza della prima vettura prevista alle ore 09.31 da piazza Aldo Moro a Capannori ed arrivo nella stessa piazza alle ore 17.00, con premiazione sul palco d’arrivo.  Le prove speciali saranno due da ripetersi tre volte: la Panoramica, di 7 chilometri e la Forci, di 5,80 chilometri.  La prova denominata Panoramica si svolgerà interamente nel Comune di Capannori con inizio  da  Petrognano, toccando Tofori e  S. Andrea in Caprile.  La prova denominata Forci, interesserà invece il Comune di Lucca, con start subito dopo la frazione di San Martino in Freddana fino a Pieve Santo Stefano, presso il Ristorante Lombardo. Dopo ogni giro è previsto un Parco Assistenza a Capannori, in zona Stadio.  I giri saranno tre e porteranno così il chilometraggio globale a Km. 179,87 di cui ben Km. 38,40 di tratti cronometrati.

Il Rally del Carnevale sarà valevole per l’Open Rally Toscana, serie Mickey Mouse comprendente tutti i Rally Day che si disputeranno in Toscana oltre che per il Trofeo Rally AC Lucca. La gara, organizzata dalla Scuderia Balestrero, avrà anche al seguito della manifestazione principale, una Parata, che consentirà di effettuare, senza l’assillo del cronometro ed in piena sicurezza, lo stesso percorso della gara,  coinvolgendo vetture di alto valore sportivo che hanno fatto la storia dei rally.Lo scorso anno vinse con autorità il duo Caldani-Perna che si era composto per la prima volta in questa gara e dove, tra le altre cose, il pilota prendeva per la prima volta confidenza con la Mitsubishi Lancer Evo IX, dopo un lungo periodo di assenza dalle corse.

Le iscrizioni alla 34° edizione del Rally del Carnevale chiuderanno lunedì 16 febbraio.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »