energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Capitale europea della cultura? Piccinni: “L’innovazione dalla conservazione” Cultura

Sarà la stessa autrice, Gabriella Piccinni docente di Storia medievale all'Università degli Studi di Firenze, a presentare domani, giovedì 5 aprile alle ore 18, nell'Aula magna storica del Rettorato dell'Università di Siena, la sua pubblicazione ''Città murata, città globale. Come conoscere la città medievale può aiutare il progetto di Siena Capitale europea della cultura nel 2019''. 
Dalla pubblicazione emerge un monito per spronare l'eccelsa città della Toscana a guadagnarsi un'immagine europea costruita sul presente e sul futuro, già completamente immersi nella dimensione globale. ''Del passato – scrive infatti Piccinni – bisogna sapere cosa farsene''. ''Il passato di Siena, in continuo arricchimento, non costituisce di per sé una memoria – spiega Piccinni –  né per la città né per l'Europa”.
La domanda cruciale è dunque cosa chiedere a Siena per sorpassare, nella corsa 2019 tutta Italiana, le altre città aspiranti a capitale 2019 che attualmente sono: Venezia con Nordest 2019,  Brindisi,  L'Aquila, Matera, Palermo, Perugia-Assisi, Ravenna, Siena, Terni, Torino e provincia. E la risposta, altrettanto cruciale, dell'autrice è netta “non limitarsi al ruolo di custodia di un museo''. Il pamphlet contiene infatti proposte e materiali per proporre “Siena medievale come un esempio dell'originalità italiana nel quadro europeo, traendo da quella storia l'ispirazione per progetti innovativi”.
Presenti all'evento saranno il sindaco di Siena Franco Ceccuzzi, il rettore dell'Ateneo Angelo Riccaboni e del preside della facoltà di Lettere e filosofia Roberto Venuti.
Le candidature si potranno presentare ufficialmente fra qualche mese, ma intanto le aspiranti si danno appuntamento a Ravenna il 14 aprile al convegno nazionale "Capitale europea della cultura: quale modello per l'Italia e per l'Europa?", al quale sono state invitate tutte le città che hanno manifestato l'intenzione di concorrere al bando di candidatura, per discutere insieme la formula della manifestazione e, se possibile, anche modalità comuni per partecipare alla selezione.

Capitale europea della cultura: nel 2019 toccherà all'Italia
Siena 2019
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »