energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Capitani AM e cittadini imparano insieme l’alta strategia Cronaca, Foto del giorno

Firenze – L’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche (ISMA) e l’Ateneo fiorentino hanno firmato oggi una convenzione  per realizzare insieme un Master di secondo livello in “Leadership e Analisi Strategica”.

Il Master, rinnovato e offerto dalle due istituzioni, sarà indirizzato, anche quest’anno, non solo agli Ufficiali dell’Aeronautica Militare, ma anche ai cittadini in possesso di laurea magistrale e agli studenti universitari che intendono sviluppare interessi professionali vicini al mondo della difesa.

Alla cerimonia sono intervenuti il Rettore dell’Università di Firenze, prof. Luigi Dei, e il Comandante dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche, Generale di brigata aerea Vincenzo Nuzzo.

Durante l’evento sono stati consegnati inoltre gli attestati ai frequentatori dell’84° corso, 101 Capitani
dell’Aeronautica Militare appartenenti ai ruoli normali dei Naviganti, delle Armi, del Corpo di commissariato e del Genio aeronautico. 800 ore di lezioni ed esercitazioni condotte da professori universitari ed insegnanti militari su temi relativi al potere aereospaziale, la situational awareness, la leadership e le innovative metodologie manageriali integrate, l’analisi strategica, le relazioni internazionali e la geopolitica, il diritto internazionale e umanitario e il diritto amministrativo.

Temi toccati anche dal Dt. Benjamin Wohlauer, Console Generale degli Stati Uniti, lo scorso 5 febbraio, quando, durante il suo intervento al Master, ha voluto in particolare soffermarsi sul concetto di gerarchia orizzontale, il principio di innovazione e team building, l’importanza della “decision making and judgment e, in generale, la leadership diplomatica, mettendo a confronto le visioni dei due Paesi.

“Per raggiungere l’obiettivo dell’eccellenza, in cui le competenze sono alla base del nostro agire quotidiano, occorre capire la logica delle cose, amare ciò che si fa, e in tutto ciò serve ricordarsi che rispetto e onestà sono valori necessari per rispondere alle sfide dei nostri tempi –  ha detto il Capitano Gaggi, frequentatore del Corso -. La nostra crescente esperienza è stata fortificata, anche grazie agli insegnamenti di leadership che hanno lasciato forte in noi l’importanza del lavoro di squadra per raggiungere obiettivi condivisi”.

Il rettore Dei ha concluso gli interventi sottolineando l’eccellente collaborazione tra l’Università e l’Aeronautica Militare per i risultati di altissimo livello conseguiti, frutto del proficuo connubio tra l’applicazione professionale dei corsisti, le consolidate competenze dell’ISMA ed i valori didattici del mondo accademico Universitario: “Sono lieto dei risultati raggiunti. Il percorso formativo si avvale di competenze professionali e scientifiche di tutto rilievo e permette di acquisire conoscenze utili ad affrontare al meglio anche situazioni complesse e di emergenza”.

Nella foto: il generale dell’Aeronautica Vincenzo Nuzzo e il rettore dell’Università di Firenze Luigi Dei

Print Friendly, PDF & Email

Translate »