energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Capodanno, a Firenze vietati i botti negli spazi pubblici della città Breaking news, Cronaca

Firenze – Divertimento sì, ma sicuro. Il sindaco Dario Nardella ha predisposto, in accordo con la Prefettura, un’ordinanza che impone alcune misure di prevenzione per la notte di Capodanno.

A partire dalle ore 19 del 31 dicembre fino alle ore 7 del 1 gennaio viene vietata la detenzione o l’esplosione di botti o petardi in tutti gli spazi pubblici o accessibili al pubblico del centro abitato di Firenze. Inoltre il Comune dispone nei luoghi pubblici ed accessibili al pubblico dell’area Unesco il divieto di vendere o di somministrare per asporto bevande in bicchieri o altri contenitori di vetro (salva la somministrazione al banco e al tavolo negli spazi in uso ai pubblici esercizi di somministrazione). Vietato anche detenere, anche per proprio consumo, bevande di qualsiasi natura in contenitori di vetro, e detenere bombolette con spray urticanti.

Per i trasgressori è prevista una sanzione che può arrivare fino a 500 euro ed è previsto il sequestro delle cose illegittimamente detenute.

“Anche quest’anno abbiamo deciso di vietare a capodanno i botti in tutte le aree pubbliche della città” ha detto il sindaco. “Rispettiamo la città, tuteliamo la sicurezza delle persone e proteggiamo i nostri amici animali. E visto che non è facile controllare tutto il territorio palmo a palmo mi affido al senso di responsabilità di tutti”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »