energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Capodanno, come muoversi stanotte a Firenze Società

Firenze – I punti salienti della rivoluzione della mobilità che stanotte, notte di Capodanno, interesserà Firenze sono la Ztl senza limiti e le varie chiusure che delimiteranno le zone dove si svolgeranno gli eventi, da piazza del Carmine, al piazzale del Re alle Cascine. Tramvia in servizio tutta la notte, tre linee Ataf in attività fino alle 22, 5 navette che permetteranno di raggtiungere il centro e le aree dei concerti partendo dai parcheggi esterni. Fra le novità con cui si chiude il 2014, ricordiamo le due nuove sedi degli eventi della notte dell’anno, in Oltrarno in piazza del Carmine, e nel parco delle Cascine, in piazzale del Re.

Rinforzato il servizio della polizia municipale, che vedrà al lavoro 125 vigili distribuiti in quattro turni per coprire la fascia oraria 18-7, anche se la maggior presenza è stata predisposta nelle ore che vanno dalle 19 alle 3. Gli agenti presidieranno in particolar modo il parco delle Cascine, l’area monumentale del centro storico e piazza Signoria, la zona dell’Oltrarno e piazza del Carmine.

I provvedimenti di circolazione. – Nel dettaglio di come ci si potrà muovere nella notte, viene confermata la prosecuzione della Ztl no stop fino alle 8 di giovedì 1 gennaio (con prosecuzione dalle 19.30 di mercoledì 31 dicembre) mentre i primi provvedimenti in Oltrarno sono già scattati alle 7 di ieri, martedì 30 dicembre, in specifico divieti di sosta, in piazza del Carmine (nella porzione dell’area di parcheggio al centro della piazza, fronte numeri civici 20 e 21, lato piazza Piattellina) e in piazza Piattellina (su tutta l’area). Oggi mercoledì 31 dicembre, dalle 7 di questa mattina, i divieti di sosta si sono ampliati su tutta la piazza del Carmine mentre dalle 13 sarà la volta di via Santa Monaca, Borgo Stella e via d’Ardiglione (tratto via Santa Monaca-Borgo Stella). Alle 18 scatteranno i divieti di transito in piazza del Carmine (direttrice Santa Monaca-Piattellina) e in piazza Piattellina (intera piazza) mentre alle 20.30 sarà la volta della chiusura di via Santa Monaca (tratto via d’Ardiglione-via dei Serragli). In Borgo Stella, nel tratto compreso fra via d’Ardiglione e via dei Serragli, sarà istituito il senso unico in direzione via dei Serragli.

Per quanto riguarda il Parco delle Cascine, i primi provvedimenti che hanno preso il via sono stati i divieti di sosta sul piazzale delle Cascine, il 27 e il 31 dicembre. Stamattina alle 8 sono scattati i divieti di sosta anche in via Tartini (da piazza Puccini fino al numero civico 1/A), via del Quercione, viale della Tinaia mentre dalle 15 sarà la volta dei divieti di sosta in viale degli Olmi e piazzale Jefferson (su tutta la rotonda). Dalle 20 saranno istituiti i divieti di transito in via del Fosso Macinante, via del Visarno (tratto via del Fosso Macinante-piazzale Jefferson), piazzale Jefferson, viale degli Olmi, piazzale delle Cascine, via delle Cascine (da via Paisiello a piazzale delle Cascine), via dell’Aeronautica (tratto piazzale delle Cascine-viale del Pegaso (tratto viale dell’Aeronautica-via del Barco), via del Barco. La passerella dell’Isolotto sarà riservata ai soli pedoni: né biciclette né motorini neanche condotti a mano. Previsti inoltre, dalle 19.30 di mercoledì 31 dicembre divieti di sosta in via Paolieri (fino alle 8 del 1° gennaio).

Trasporto pubblico – La tramvia funzionerà no stop per tutta la notte sull’intera linea (da Villa Costanza alla stazione di Santa Maria Novella) invece di fermarsi come gli scorsi anni alla Leopolda. Novità anche per quanto riguarda i bus dell’Ataf: il servizio non cesserà completamente alle 20, tre linee continueranno a circolare fino alle 22 su percorsi limitati per permettere a cittadini e visitatori di raggiungere le aree dove si svolgono gli eventi. Si tratta della linea 17 (da Coverciano arriverà fino a piazza Puccini dove sarà il capolinea), della 14 (dal capolinea di via della Ripa, zona via Aretina, fino a Careggi) e la 22 (da Novoli fino alla Stazione di Santa Maria Novella dove farà capolinea). Per questi bus sarà necessario il biglietto. Saranno invece gratuite le cinque navette che, fino alle 2, collegheranno le zone esterne, e in particolar modo i parcheggi, al centro e ai luoghi dove si svolgono gli eventi. In dettaglio la prima collegherà il parcheggio del Parterre a piazza San Marco; la seconda il parcheggio della Calza a piazza Stazione; la terza la zona di Sorgane e il parcheggio di viale Europa a piazza Stazione; la quarta da via Novelli (zona Coverciano) a piazza Stazione passando dai parcheggi di piazza Alberti e piazza Beccaria. La quinta navetta è invece a servizio del concerto al parco delle Cascine e collegherà piazzale Jefferson (fermata della tramvia) a piazzale delle Cascine e piazza Puccini.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »