energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

New York, i capolavori del Rinascimento italiano sbancano da Sotheby’s Cultura

Firenze – Ha totalizzato in tutto 6.466.000 dollari la vendita delle opere andate in asta ieri a New York da Sotheby’s che facevano parte dell’importante gruppo di opere italiane , tra quadri e sculture, dal Rinascimento al Manierismo selezionate da Fabrizio Moretti, figlio di Alberto Moretti, noto e celebrato antiquario di Prato. Tra i capolavori aggiudicati la “Madonna e Bambino in trono con Sant’Antonio Abate, Maria Maddalena, Caterina d’Alessandria e un Santo Vescovo con otto angeli” di Jacopo di Cione venduto per 965.000 dollari, stima 600.000-800.000 e una “Madonna con Bambino con un S. Giovanni Battista giovane”, un tondo di Sandro Botticelli che ha raggiunto la cifra di 1.085.000 dollari, base d’asta 600.000-800.000 e un’opera di Lorenzo Veneziano “Santa Caterina di Alessandria e San Sigismondo di Burgundy” che ha raggiunto i 1.325.000 dollari. Importanti aggiudicazioni anche per alcune opere robbiane, uno stemma della famiglia Pitti con una base di 20.000-30.000 ha raggiunto i 106.250 dollari e una statua di S. Michele Arcangelo di Giovanni della Robbia è stata venduta per 413.000 dollari, con base 70.000-90.000. Secondo quanto reso noto i beneficiari dell’asta sono due cause che stanno particolarmente a cuore a Fabrizio Moretti, la fondazione che porta il suo nome e che ha come obbiettivo la realizzazione di un centro ippoterapico per bambini disabili e il Metropolitan Museum of Art per lo studio e la conservazione dei dipinti italiani. www.fondazionefabriziomoretti.org

Print Friendly, PDF & Email

Translate »