energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cardinale Betori per un mese in Vaticano Notizie dalla toscana

Scordatevi di vedere o incontrare nei prossimi 30 giorni il Cardinale Giuseppe Betori a Firenze e dintorni, in quanto per lui si è aperto un duro mese di “ritiro” in Vaticano-Roma. Da oggi pomeriggio, dopo aver partecipato ieri alla festa annuale della famiglia organizzata quest’anno dalla diocesi allo Spazio Reale di San Donnino, l’Arcivescovo di Firenze è a Roma per i lavori del Consiglio Episcopale Permanente della Cei. Giovedì  27 rientrerà nel capoluogo toscano, ma solo per qualche giorno. Infatti dal 7 al 28 ottobre parteciperà, per elezione del maggio 2011 da parte di tutti i Vescovi Italiani, al 13mo Sinodo dei Vescovi e contemporaneamente alla cerimonie di apertura dell’Anno della Fede da parte di Papa Benedetto XVI. Anche se farà, almeno in un paio di fine settimana, una rapida visita a Firenze, sembra utilizzando la macchina piuttosto che il treno, mezzo più veloce e comodo, per qualche celebrazione religiosa. Sicuramente Betori, da studioso della Parola, in Vaticano saprà apportare il suo apporto al Sinodo, dedicato a “La nuova evangelizzazione per la trasmissione della fede cristiana”, ma sarà anche un periodo in cui potrà consolidare di più il nuovo ruolo a cui l’ha chiamato il Papa, lo scorso 18 febbraio, quando lo ha elevato alla Porpora Cardinalizia. Infatti al di fuori dall’aula sinodale si terranno tutta una serie di fitti incontri, spesso anche conviviali, di celebrazioni liturgiche, di eventi culturali e “mondani”, anche a livello diplomatico, per non parlare dei contatti informali con i vertici dei dicasteri Vaticani. Un apporto che Betori darà anche in questa prima tre giorni romana, tutti dedicati alla tradizionale ripresa dell'attività della Cei, di cui è stato Segretario Generale prima di arrivare a Firenze. Il Parlamentino dei Vescovi analizzerà la situazione relativa ai registri comunali delle unioni di fatto, che riguardano anche le coppie omosessuali, delle dichiarazioni anticipate di trattamento-biotestamento, in discussione  al Senato, della crisi economica, del carico fiscale per le famiglie, del governo presente e futuro, delle prossime elezioni, del malcostume della politica italiana, delle scuole paritarie, dell'Imu per le strutture cattoliche che esercitano attività commerciali, del tema e programma della 47ª Settimana Sociale di Torino, in programma a settembre 2013. I Vescovi discuteranno anche, e qui sarà predominante il ruolo di Betori, della preparazione al Convegno Ecclesiale, ovvero gli Stati Generali della Chiesa Italiana, di metà decennio, che la Cei terrà proprio Firenze nel 2015, e per il quale è attesa la visita del Papa, salute permettendo. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »