energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Carnevale: 473 edizioni per Foiano Cultura

Fervono i preparativi per il più antico carnevale d'Italia che si svolge come da tradizione nelle strade di Foiano, piccolo borgo aretino che vanta il primato di ben 473 edizioni. Considerato come una tra le più importanti manifestazioni del genere in Italia, sia per le spettacolari coreografie che per la sua tradizione storiografica, il carnevale foianese avrà come protagonisti nelle domeniche dal 5 al 26 febbraio quattro mastodontici carri allegorici realizzati da veri maestri della cartapesta e da tecnici della meccanica. A regnare sul popolo carnevalesco sarà il Re Giocondo, sovrano di carta che durante l'ultima domenica, appena dopo aver fatto pubblico testamento, verrà dato alle fiamme nella spettacolare cerimonia della rificolonata.
La grande novità del 2012, proposta dal Comitato organizzatore presieduto da Paolo Cateni e diretto da Luca Mazzi, sarà l'apertura gratuita del Carnevale dei Bambini in piazza Garibaldi che diventerà così il teatro dei festeggiamenti per i più piccoli che potranno destreggiarsi tra giostre, giochi, carri a misura di divertimento, gonfiabili, trenini e animazioni.
Altra novità è l'elezione della Reginetta del Carnevale il 19 febbraio. La vincitrice sarà scelta dopo un'accurata selezione da parte della giuria tecnica e popolare tra tutte le candidate che si presenteranno l'11 febbraio al Valdichiana Outlet Village e il 12 febbraio in paese.
E ancora: piazza Licio Nencetti sarà la sede di concerti rock riservati alle band emergenti con una prima di grande prestigio animata dallo speaker di Radio Dimensione Suono, Luca Lazzari, mentre La Galleria Furio del Furia ospiterà  le mostre ''In bianco e nero'' del fumettista Arturo Lozzi, e ''Falsi d'Autore''. Per il secondo anno viene poi proposto il fortunato percorso enogastronomico che ogni sabato e domenica organizzerà degustazioni di prodotti del territorio e non solo.
Per il martedì grasso, il 21 febbraio, in programma una grande festa che partirà dal pomeriggio per i più piccoli e si protrarrà fino a dopo cena con un veglione in maschera.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »