energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Caro amico ti sfido Rubriche

Ogni volta abbiamo provato a capirle e ad immedesimarci in quello stato d’animo di solitudine e noia che provano, ma non ci siamo mai riusciti perché per noi la domenica è una giornata intensissima e dire che non c’è niente in tv è una delle più grosse eresie degli ultimi secoli… ogni canale ti racconta quello che è successo sui vari campi di serie A, ti fa vedere i gol e le azioni più pericolose, i falli, gli ammoniti… e poi giù a parlare e a commentare tutto quello che è successo! Ore di moviola, rigori non dati, fuorigioco non visti, complotti del Palazzo e anche fantacalcisticamente ce ne sono di argomenti! Ammonizioni decisive che ti fanno fare 65,5, gol dati ad altri giocatori per un presunto tocco di stringa, di casacca o di capello, rigori sbagliati, miracoli di portieri proprio contro il tuo attaccante che non segna da mesi… A fine giornata siamo stravolti… è come se fossimo scesi in campo noi… Di solito… Ma non il 13 novembre scorso… Ora capiamo perché le donne odiano la domenica…

Vi siete divertiti a vedere Polonia-Italia e Italia-Uruguay? No? Strano, con tutta quella posta in palio vi immaginavamo frementi, davanti al televisore, con la faccia truccata di azzurro e i brividi sulla schiena pensando al nome di Paolo Rossi gridato nel microfono da Nando Martellini o quello di Totò Schillaci fatto da Brunone Pizzul. Se così fosse avete sbagliato partita: la Polonia non è più quella di Boniek e l’Uruguay è venuto a corsarare a casa nostra, nello stesso stadio dove perse nel’ 90. Chiusa, finalmente, l’ennesima (e stavolta totalmente inutile) pausa per le nazionali eccoci di nuovo ad attendere un’altra grande giornata fantacalcistica. E’ successo, come spesso succede, quello che tutti noi fantallenatori temiamo in queste domeniche vuote: ci sono stati degli infortuni che potrebbero cambiare la struttura delle nostre fatnasquadre. Questa volta è toccato a Burdisso cadere sul campo. Il difensore rischia un lungo stop rilanciando titolare un giocatore che aveva perso il posto: Kijaer. Gioie e dolori, come spesso accade in questo gioco, vanno a braccetto. C’è chi si ritrova un giocatore in più titolare e chi invece deve reinventarsi la difesa e, probabilmente, domenica saranno accanto sul divano a gufare o sperare (perché solo su questo si basa il ruolo del fantallenatore in quei 90 minuti) per quei punti che potrebbero valere la vittoria.

Visto che c’è poco altro da aggiungere, buttiamo un po’ di carne sul fuoco. Dopo la sparata sui pagellisti di parte o incompetenti, ecco un’altra polemica su una tipica difficoltà che incontra ogni fantallenatore: le probabili formazioni.
Dove andate a vederle? Ogni sabato è un terno al lotto trovare quella che poi si rivela esatta. Ogni sito dice la sua e non si riesce mai ad avere un’indicazione attendibile. Ad esempio, sabato 22 ottobre Gomez era dato indisponibile da vari siti, in più si leggeva che Montella non lo avrebbe rischiato e infatti… Pronti via con l’anticipo delle diciotto e vediamo sgambettare in campo “El Papu” più fresco che mai!
Oppure, domenica 23 ottobre, il senese Gonzalez era bullonato alla panchina per alcuni siti e per altri, addirittura, non compariva in nessuna categoria;nemmeno in “altri”. Ed eccolo partire titolare e segnare il suo primo gol in serie A dopo nemmeno nove minuti di gioco.
A questo proposito, infatti, la cosa peggiore che può succedere ad un fantallenatore è quella di trovare un suo giocatore in “altri”. A quel punto sembra finita: non è titolare, non è in panca e non è infortunato… Praticamente non esiste più! Questo, però, capita solo a causa dell’inesattezza delle informazioni che troviamo il sabato sui siti o sui giornali, molto spesso, invece, proprio lo scomparso lo ritroviamo titolarissimo la domenica! Adesso sotto con i “si” e i “no” della prossima giornata:


BOLOGNA – CESENA
SI: Ramirez; NO: Mutu

CATANIA – CHIEVO
SI: Almiron; NO: Frey


FIORENTINA – MILAN
SI: Montolivo; NO: De Silvestri

GENOA – NOVARA
SI: Caracciolo; NO: Della Fiore


INTER – CAGLIARI
SI: Ranocchia; NO: Ariaudo

JUVENTUS – PALERMO
SI: Miccoli; NO: Cetto


NAPOLI – LAZIO
SI: CIssé; NO: Biava

PARMA – UDINESE
SI: Floro Flores; NO: Lucarelli


ROMA – LECCE
SI: Pjanic; NO: Carrozzieri

SIENA – ATALANTA
SI: Bonaventura; NO: Terzi


Un saluto a tutti quelli che, superata la pausa, considerano di aver guadagnato una giornata di fantacalcio!

La foto è presa da: yahoo!
A giovedì prossimo.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »