energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Casa a Firenze, assalto al centro storico, “cannibalizzate” le locazioni residenziali Breaking news, Economia

Firenze – E’ la zona Centro-Santa Croce quella più appetita dal mercato degli investitori con finalità turistiche e dagli stranieri in cerca di seconda casa , eventualmente da affittare a connazionali, nella città del giglio. E a soffrire di più della situazione è il mercato delle locazioni residenziali,  a lavoratori fuori sede e studenti, che è ormai ridotto al minimo, “cannibalizzato dalle locazioni turistiche”. I canoni partono in media, per un appartamento con una camera da letto, da 750 € al mese, ma i valori, come si legge nella nota,  possono variare in base alla zona ed alle caratteristiche dell’immobile stesso. I contratti più utilizzati sono quelli a canone concordato e a carattere transitorio.

Se la ripresa delle quotazioni vede un aumento sui prezzi al metro quadro del +3% per il centro storico di Firenze, è in particolare la zona di Santa Croce a registrare una ripresa dei prezzi. I tagli più ricercati, sono quelli medio-piccoli, da destinare a casa vacanza e B&B. La domanda, come emerge da una ricerca dell’Osservatorio Immobiliare di Tecnocasa, si focalizza su appartamenti con una o due camere da letto e dal valore compreso mediamente tra 200 e 300 mila €; gli acquirenti “sono anche stranieri che utilizzano l’abitazione come seconda casa e sono disposti a spendere cifre, talvolta importanti, per assicurarsi tipologie con vista su piazze importanti oppure con finiture di particolare pregio”. Così, un appartamento ristrutturato costa 5000 € al mq nella zona intorno alla Basilica di Santa Croce, valori che raddoppiano se l’immobile è molto piccolo (15-20 mq).

La quotazione, spiegano da Tecnocasa, rimane simile  “anche per le case signorili presenti in piazza d’Azeglio dove gli appartamenti sono ricercati per le ampie metrature e i soffitti alti”. Aumentano i prezzi sul Lungarno, dove i valori sono di 5500 € al mq per soluzioni con vista e di 4000 € al mq per quelli senza affaccio. Si passa poi ai palazzi antichi che si trovano in pieno Centro storico a ridosso del Duomo, in piazza Repubblica e in piazza della Signoria. Case caratterizzate da soffitti alti, metrature ampie, statue ed affreschi, palazzi nobiliari che appartenevano o appartengono alle famiglie storiche fiorentine. Per questi, si arriva persino a 10 mila € al metro quadro, cifra con cui si possono acquistare ad esempio attici signorili ristrutturati e dotati di ascensore.

Di fatto, tutto ciò riverbera sul mercato delle locazioni residenziali,  a lavoratori fuori sede e studenti, che è ormai ridotto ai minimi termini, dal momento che, se il settore compravendita è attivo, quello delle locazioni è orrmai cannibalizzato dalla messa a reddito di natura turistica. I canoni partono in media, per un appartamento con una camera da letto, da 750 € al mese, ma i valori, come si legge nella nota dell’Osservatorio,  possono variare in base alla zona ed alle caratteristiche dell’immobile stesso. I contratti più utilizzati sono quelli a canone concordato e a carattere transitorio.

Se ci si sposta in Santa Maria Novella, la domanda è alimentata prevalentemente da investitori che acquistano l’abitazione da mettere a reddito con affitti di tipo turistico. Molto gettonate via Montebello e via Solferino, grazie anche alla tipologia delle abitazioni, soprattutto immobili d’epoca della fine del XIX-XX secolo. La valutazione per un appartamento medio ristrutturato è di 4000-5000 € al mq. Borgo Ognissanti fa un po’ storia  se’, e si passa da 1000 € al mq per le soluzioni popolari della fine del XIX secolo alle tipologie di prestigio presenti in piazza Goldoni dove l’usato si scambia a 3700-4000 € al mq. In Corso Italia, che presenta  appartamenti decorati con affreschi, travi a vista e altro,  per un immobile ristrutturato si parla di circa 5000 € al mq. Anche in questo caso, il mercato della locazione vede attivi imprenditori che prendono in affitto appartamenti da destinare poi a B&B o a casa vacanza, ma sono protagonisti soprattutto studenti, spesso stranieri. Per un bilocale i canoni di locazione possono andare da 800 a 1000 € al mese. I contratti sono quasi sempre a canone transitorio.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »