energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Casa Puccini torna ad emanare fascino Cultura

In questa dimora sulle rive del Massaciuccoli, Giacomo Puccini ha composto la maggior parte delle sue opere, ispirato dalla quiete del lago e dalla natura che lo circondava, un ambiente che lui stesso definiva simile all'Eden. Era quindi profondo desiderio di Simonetta Puccini, nipote del Maestro e Presidente dell’Associazione Amici delle Case di Giacomo Puccini, di riportare la casa allo stato originario. Questo è stato possibile grazie a due sponsors che con generosità e professionalità hanno contribuito ai lavori di restauro. Ne abbiamo parlato con Simonetta Puccini: “Sono davvero lieta di comunicare che dopo i restauri invernali, si può introdurre il pubblico a una Casa Puccini in parte rinnovata. Infatti il tetto e la facciata ora sono meglio di prima, e di questo vanno ringraziati gli sponsor. La ditta Caparol, che ha curato il restauro della facciata, riportandolo al colore degli inizi del ‘900, mentre parte del contributo deliberato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca è stato impegnato nel rifacimento del tetto e nel rispristino dei vialetti del giardino, affidati alla ditta Fabio Francesconi” Che impressione le fa adesso la casa del nonno Puccini? “Ottima, grazie ai risultati degli interventi, la casa è tornata com’era agli inizi del secolo”. Sono previsti dei festeggiamenti? “Domani alle 11 ci sarà un concerto della Filarmonica Gaetano Luporini di San Gennaro diretta dal Maestro Giampaolo Lazzeri, che eseguirà composizioni del Maestro Puccini, con la partecipazione del soprano Elisa Maltinti e del tenore Simone Maresca. Dopo la benedizione da parte dell’Arcivescovo Mons. Italo Castellani, i presenti potranno rendere omaggio al Maestro visitando fino alle 13, la Villa appena restaurata”. Il Museo riaprirà domenica 2 settembre con il consueto orario: 10:00-12:40 (ultima entrata 12:00) e 15:00-18:20 (ultima entrata 17:40) chiuso lunedì mattina. Simonetta Puccini ringrazia anche chi ha fornito il proprio sostegno morale, in particolare i visitatori del Museo “che durante i lavori hanno comunque continuato a dare dato prova di sensibilità e amore nei confronti dell’arte di Giacomo Puccini e dei luoghi a lui cari, continuando a visitare la dimora, tutti ammirati dal fascino che emana”.
Per informazioni: Villa Museo Giacomo Puccini case.puccini@tin.it tel e fax 0584 341445

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »