energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Cascine, Prefettura e Comune in linea, sì eventi e illuminazione Cronaca

Firenze –  Il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Luigi Varratta, che si è riunito oggi a Palazzo Medici Riccardi, ha deciso: la battaglia per rendere sempre più le Cascine il parco pubblico sicuro per la città non conosce soste. Più controlli mirati interforze nelle ore notturne e avanti con il piano del Comune su eventi e illuminazione del parco: è questo il “bidente” su cui si basa il piano comunale a cui la Prefettura è pronta a dare il suo contributo e sostegno.

E sono due anche i problemi più pesanti delle Cascine: sfruttamento della prostituzione e spaccio di droga. Alla riflessione congiunta richiesta dal prefetto, hanno partecipato vari esponenti istituzionali, fra cui i vertici provinciali delle forze di polizia, il vice sindaco Cristina Giachi e l’assessore all’ambiente Alessia Bettini. “Dalle indagini in corso al momento non emerge un racket di prostituzione minorile in quanto i soggetti identificati finora dalle forze dell’ordine non risultano far parte di alcuna organizzazione criminale volta al loro sfruttamento – si legge nella nota diffusa dalla Prefettura – per contrastare il fenomeno saranno comunque intensificati i controlli di notte nel parco e in alcune strade limitrofe:  via Paisiello, via Ponchielli, via Donizetti e via Squarcialupi, da dove sono giunte lamentele dei residenti”. Ed è proprio questa sorta di controllo diffuso che le forze dell’ordine chiedono di incentivare, invitando i cittadini a chiamare il 113 e il 112 per poter indirizzare sul posto le pattuglie in servizio.

I controlli saranno particolarmente meticolosi per quanto riguarda lo spaccio di droga, che in quest’area si lega ai fenomeni di prostituzione. “Il parco è per la città un’oasi di bellezza, che di giorno viene vissuto nella maniera migliore –ha detto il prefetto Varratta – e noi lavoriamo per renderlo altrettanto vivibile di sera”. Dunque, assoluto sostegno, come comprovato anche nel vertice odierno, al piano di valorizzazione delle Cascine che il Comune intende portare avanti, in particolare per quanto riguarda i due pilastri dell’iniziativa: organizzare eventi e aumentare l’illuminazione pubblica.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »