energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cascine, 1 milione di Euro per riqualificare ex discoteca Meccanò Breaking news, Cronaca

Firenze – Sarà realizzata una struttura coperta da utilizzare per attività di informazione e sosta per i frequentatori del Parco, attrezzata con servizi wi-fi, video e servizi igienici. Sarà infine completato l’impianto di illuminazione dell’intera area. Per i lavori, che dovrebbero iniziare nella primavera del prossimo anno, saranno necessari cinque mesi.
L’area dell’ex discoteca Meccanò, al Parco delle Cascine, tornerà a disposizione della città come ha deciso la giunta approvando il progetto di riqualificazione, al quale hanno lavorato i tecnici della direzione ambiente, per un investimento di circa un milione di euro.

“La demolizione dell’ex Meccanò – ha spiegato l’assessore all’ambiente Alessia Bettini – ha offerto l’occasione di recuperare un grande spazio aperto e ridisegnare una delle aree di ingresso al Parco dal centro, completando contestualmente l’intervento sul Giardino della Catena. L’idea fondamentale è quella di reintegrare in quest’ultimo l’area dell’ex discoteca”. 

Il progetto si articola in una serie di interventi sugli alberi e sul verde del Giardino della Catena e dell’area dove si trovava il Meccanò “Gli interventi sugli alberi nel Giardino della Catena – ha aggiunto l’assessore all’ambiente – prevedono la sostituzione delle piante ormai secche. Quelle nuove individuate anche sulla base di ricerche storiche: i nostri tecnici hanno studiato nei vecchi archivi, botanici e fotografici, per vedere che tipo di alberi c’erano in passato”.

Per l’area dell’ex Meccanò il criterio è quello di mantenere una parte centrale libera da poter utilizzare nel tempo per installazioni. Prendendo spunto anche da alcuni progetti non realizzati della seconda metà dell’Ottocento, è previsto un piazzale inghiaiato quasi circolare con aiuole. Queste ultime apriranno questa parte del giardino anche verso piazza Vittorio Veneto, in corrispondenza del nuovo attraversamento pedonale della tramvia e verso il viale Lincoln. Nell’area saranno piantati 17 nuovi alberi per renderla più ombreggiata: tra le specie sarà privilegiato il tasso insieme ad alcune querce.
La struttura coperta che sarà realizzata all’interno del piazzale, a servizio dei fruitori del Parco delle Cascine, riprenderà il disegno dell’antico Chalet, con un ampio tetto a padiglione centrale, con un porticato.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »