energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Case popolari a Firenze, ci sono 14 appartamenti in più Cronaca

Firenze – La giunta comunale di Firenze stamattina ha deciso di convertire 14 appartamenti situati in via delle Cascine e in viale del Visarno, destinati a fini istituzionali, in alloggi popolari, destinati all’emergenza abitativa.

La delibera è partita dall’assessore alla casa Sara Funaro. Una decisione che potrebbe essere il primo risultato della Maratona dell’ascolto organizzato dedicata a ‘Le Cascine di Firenze: la città nel parco’, che si è tenuta il 27 febbraio scorso alla Palazzina ex Fabbri, al piazzale delle Cascine. Dalla discussione al tavolo dedicato alle azioni necessarie per valorizzare gli spazi culturali e di socialità all’interno delle Cascine è emersa la necessità di garantire la residenza anche alle famiglie meno abbienti.

“La delibera che abbiamo approvato in Giunta è il frutto della Maratona dell’ascolto organizzato di fine febbraio – ha spiegato l’assessore Funaro – e dimostra che lo schema ‘ascoltare e decidere’, basato sulla partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini nelle decisioni che riguardano la città, è un buon metodo di lavoro per poi assumere delle decisioni”.

“Abbiamo individuato i 14 alloggi, che si trovano nel perimetro del parco delle Cascine, attraverso la ricognizione straordinaria sul patrimonio abitativo non erp del Comune – ha continuato l’assessore – tutte le famiglie che attualmente abitano negli alloggi di via delle Cascine e in viale del Visarno hanno i requisiti per l’assegnazione dell’alloggio popolare e pertanto vi resteranno”.

“Dall’inizio del mandato abbiamo assegnato circa 300 appartamenti erp, di cui circa 200 nel 2015 – ha concluso Funaro – questa importante operazione ci permette di continuare il nostro lavoro per far fronte all’emergenza abitativa e fare in modo che siano sempre meno le persone che sono in attesa di un alloggio popolare”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »