energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Case popolari in vendita, illustrata in regione la proposta di legge Società

Non una svendita, ma una vendita; non tutti gli alloggi, ma una parte, “solo ciò che è utile allo sviluppo e alla razionalizzazione del sistema”. I paletti ci sono e sono significativi, ma di fatto si dà via libera all’alienazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. E’ questo il senso dell’intervento con cui l’assessore regionale alla casa Salvatore Allocca ha illustrato ieri 12 ottobre in consiglio comunale la proposta di legge relativa al delicato tema delle vendite di abitazioni popolari. Con una nota precisa: il prezzo dell’immobile venduto sarà il più possibile vicino al prezzo di mercato, e le eventuali agevolazioni verranno tarate sulle oggettive condizioni dell’acquirente.
Non solo. Per prevenire logiche speculative da parte dei nuovi proprietari, saranno eretti una serie di vincoli alla cessione e locazione degli immobili ceduti. Attualmente, sono 55 mila gli alloggi Erp in Toscana. Prima del blocco delle vendite al 31 dicembre 2007, gli alloggi venduti furono 12mila e 128. Con parte del ricavato, come aveva già anticipato l’assessore Allocca in un’intervista rilasciata a Stamp alcune settimane fa, si potrà procedere alla manutenzione degli alloggi vuoti, cercando di porre riparo al rischio di trovarsi senza case da assegnare e recuperando le varie unità immobiliari al patrimonio abitativo popolare.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »