energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Caso di meningite a Livorno: 107 persone sottoposte a profilassi Notizie dalla toscana

Nella notte di ieri, 8 febbraio, un bambino di 3 anni è stato portato, in condizioni critiche, da Livorno all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. I medici fiorentini hanno riscontrato al piccolo una forma di meningite batterica, la forma più acuta della malattia. Il bambino è stato immediatamente sottoposto a terapie mirate e, sembra, starebbe rispondendo. Bisognerà attendere altre 24 o 48 ore per verificare i progressi del piccolo. La Asl di Livorno, nel frattempo, ha avviato la profilassi per le persone che hanno avuto contatti con il bambino, comprese le maestre ed i compagni dell’asilo. In totale sono state sottoposte a controlli, in 18 ore, ben 107 persone. Maria Gloria Marinari, responsabile del settore prevenzione per Livorno, ha spiegato che i controlli sono iniziati già dalla serata di ieri e che quelli effettuati oggi nella scuola materna frequentata dal bambino sono di prassi. I bambini sono stati trattati con uno sciroppo antibiotico specifico, la cui richiesta di dosi in numero massiccio ha comportato l'intervento da parte di Estav, (Ente per i Servizi Tecnico-amministrativi di Area Vasta). Il tempestivo intervento della Asl livornese dovrebbe aver scongiurato il pericolo di contagio, anche se per i prossimi 10 giorni le persone controllate dovranno avvisare i medici in caso di febbre acuta e malesseri generali.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »