energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Caso Ragusa: spunta un testimone Cronaca

L’annunciata svolta nel caso della scomparsa di Roberta Ragusa sembrerebbe essere arrivata. Dopo l’annuncio del procuratore di Pisa, Ugo Adinolfi, che tutto lascerebbe pensare ad un omicidio premeditato (Leggi anche: Caso Ragusa forse ad una svolta), spunta un testimone che avrebbe visto il marito della donna scomparsa da Gello di San Giuliano Terme nella notte della scomparsa. Ad un anno esatto dalla notte, fra il 13 ed il 14 gennaio del 2012, in cui Roberta Ragusa scomparve senza lasciare traccia, il teste avrebbe raccontato agli inquirenti che, proprio quella notte, vide Antonio Logli allontanarsi in auto dalla sua abitazione attorno alle 1:00 della notte. Il marito della donna scomparsa, invece, ha sempre raccontato di essere andato a letto intorno a mezzanotte, accorgendosi che la consorte non dormiva più a suo fianco soltanto al suo risveglio, avvenuto poco prima delle 7.00 del 14 gennaio scorso. Al momento Logli è l’unico indagato per la scomparsa di Roberta Ragusa.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »