energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Categoria: Opinion leader

Studio 54, effimero simbolo delle follie degli anni 70 Cinema, Opinion leader

Firenze – Un mito di breve durata (neanche tre anni) ma inossidabile. Uno spazio diventato leggenda. Si chiamava Studio 54 ed era ubicato a Manhattan al numero 254 Ovest della 54esima Strada, tra la Settima e l’Ottava Avenue. Sarebbe diventato non solo il più famoso club del mondo ma soprattutto il simbolo della New York sfrenata

Leggi tutto

Disarmo: l’infausta decisione di Trump di uscire dall’IFN Opinion leader

Reggo Emilia – Il Trattato Intermediate‐Range Nuclear Forces ( INF), sottoscritto da Ronald Reagan e Michail Gorbaciov nel 1987, portò a misure significative di disarmo nucleare, favorendo la stabilità strategica tra Est e Ovest, costituì uno dei principali fattori che condussero al superamento della Guerra Fredda e inoltre fornì un importante contributo agli impegni  di disarmo previsti dall’articolo

Leggi tutto

Nonno Renato e la Giornata contro la violenza sulle donne Opinion leader

Pistoia – “Mi chiamo Renato, sono il padre di una ragazza meravigliosa uccisa, come tante altre, dall’uomo che diceva di amarla.” Così inizia il lungo articolo/testimonianza raccontata da Giusi Fasano del Corriere. Una lunga e dolorosa narrazione di un padre a cui hanno ucciso la figlia  di 35 anni, che ho letto e riprendo per ribadire quanto

Leggi tutto

4 novembre: quando finì l’inutile massacro e tornò la luce Cultura, Opinion leader

Firenze – Uno dei momenti più terribili era il bombardamento dell’artiglieria. Rannicchiati nelle trincee, i fanti lo subivano con la paura di essere spazzati via dalle granate o, peggio ancora, di finire sepolti vivi. I sopravvissuti si trovavano accanto corpi martoriati di commilitoni e quando il bombardamento finiva, il sospiro di sollievo era di breve durata

Leggi tutto

La casa del platano: alle radici di un’Italia rimasta incompiuta Opinion leader

Firenze – “La casa del platano, una villa padronale che si affacciava e si affaccia sulla piazza, l’unica del paese, o per meglio dire la piazza si sporge sulla casa che ha cambiato colore, è adesso abitata da altri”: è l’immagine del viaggio di una donna che ritrova, con amore e partecipazione, i suoi primi anni

Leggi tutto

Scritte, graffiti e murales mandano in frantumi la “città di plastica” Breaking news, Opinion leader

Ci sono donne e uomini plastificati e anche città plastificate. Mentre per i primi si tratta di chirurgia estetica e generose iniezioni di botulino o altro, per le città il bisturi è rappresentato dalla “cancellazione”. E’ diventata una vera e propria ossessione, e dunque una patologia. Più o meno collettiva. L’amministrazione comunale ne è campione,

Leggi tutto

Il teatro, anticorpo contro la solitudine dell’uomo social Opinion leader

Firenze – L’arte, ed in particolare il teatro, a differenza dell’informazione, non ha bisogno di rappresentare la realtà. Casomai, se lo ritiene, di evocarla, di sottolinearla, di ispirarvisi. Ma cosa accade se il teatro, pur nel suo infingimento scenico, si incentra sull’attualità, sulle emergenze del quotidiano come l’immigrazione, i femminicidi, le tentazioni autoritarie, etc, in un

Leggi tutto

Padre Piccirillo, l’uomo che parlava alle pietre di Palestina Opinion leader

Pisa – “È evidente come il richiamo per la Terra Santa rivesta una cornice storica e culturale molto particolare per la cristianità: questa terra è il filo conduttore della storia, in questi luoghi Antico e Nuovo Testamento prendono corpo ed intersecandosi narrano la storia della salvezza dell’uomo. La continuità cristiana in Terra Santa sin dal IV

Leggi tutto

Leopolda 9: platea di renziani aspettando Godot (il congresso) Opinion leader

Firenze – Non sono un esterno che giudica un evento politico. Per questo userò l’io narrante. Sono uno che si è fatto quasi tutte le Leopolde. E che ha vissuto “dal di dentro” l’esperienza renziana. Per questo non posso essere obiettivo. E allora parlerò di sensazioni. A caldo. Cercando di mettere in evidenza gli elementi che

Leggi tutto

La ricca Europa dei respingimenti, l’Asia povera dell’aiuto Opinion leader

Reggio Emilia – Amnesty International è un’organizzazione non governativa il cui scopo è promuovere il rispetto dei principi sanciti nella Dichiarazione universale dei diritti umani; conta oltre sette milioni di soci sostenitori. Ha ricevuto il Premio Nobel per la pace nel 1977 e l’anno seguente il Premio delle Nazioni Unite. Amnesty International opera in favore delle persone incarcerate per motivi di coscienza e

Leggi tutto

Translate »