energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Catturato l’ultimo randagio assassino di Biscottino Notizie dalla toscana

Aveva aggredito anche il cognato di Vito Guastella, il cinquantenne ucciso il 28 febbraio da un branco di cani randagi a Biscottino (Livorno), che tentava di portare un mazzo di fiori sul luogo dove il camionista siciliano aveva perso la vita. Oggi, 8 marzo, l’animale è stato però catturato. Un gruppo composto da veterinari della Asl di Livorno, vigili urbani e carabinieri ha individuato il cane di grossa taglia ed è riuscito a catturarlo. Per fermare il randagio è stato necessario colpirlo con un dardo anestetizzante, dato che nella giornata di ieri, 7 marzo, era riuscito a sfuggire alla cattura con metodi più convenzionali. Anche l’ultimo degli 8 cani che uccisero Guastella, dunque, è finito al canile di Collesalvetti (Livorno).

Foto: http://www.link4fb.com

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »