energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Catturato macaco in Chianti Cronaca

Da qualche tempo la gente di Greve in Chianti diceva alle guardie forestali di vedere un macaco. La scimmia era stata avvistata nei dintorni del cimitero di Petriolo. Una presenza che metteva qualche inquietudine negli abitanti di Greve, e cui hanno posto fine le guardie del corpo forestale statale e la polizia provinciale di Firenze.

Ieri infatti, con l'aiuto della polizia municipale di Greve, l'animale è stato catturato. Il macaco in questione è un primate proveniente dal Giappone, protetto dalla convenzione di Washington e considerato pericoloso, nonstante il comportamento tranquillo che ha tenuto nella fase di cattura, avvicinandosi agli uomini senza timore. Non sembra che abbia subito maltrattamenti. Fra le potesi circa la sua provenineza, quella che ha acquistato più credito è che l'ainimale si astato trasportato illegalmente in Italia, dove o è stato abbandonato oppure è fuggito da chi lo aveva in custodia. Ora il macaco si trova al centro di tutela e studio della fauna esotica e selvatica di Sasso Marconi, in provincia di Bologna, dove verrà visitato e tenuto in custodia. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »