energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ceccobao: riforma del trasporto pubblico locale necessaria per i tagli Notizie dalla toscana

Con la riforma del trasporto pubblico locale saranno previsti un unico biglietto ed un’unica tariffa regionale commisurata sull’Isee. «Utilizzando l’ Isee verrà adottato, partendo dagli abbonamenti, un sistema di tariffazione progressiva che tenga conto della situazione economica dell’utente. In un momento di crisi è giusto che chi ha di meno, paghi un po’ di meno», ha spiegato l’assessore regionale ai Trasporti, Luca Ceccobao. La riforma del trasporto pubblico locale, ha ricordato l’assessore Ceccobao, sarà necessaria per far fronte ai tagli delle risorse statali, ma dovrebbe anche portare ad una semplificazione del modo di viaggiare in Toscana. «Non ci sono soldi e non possiamo più permetterci autobus e treni che viaggiano vuoti. – ha concluso Ceccobao – Per questo le Conferenze dei servizi attivate a livello provinciale stanno portando avanti una grande sfida, quella di individuare le tratte e gli orari davvero necessari ai cittadini per avere una rete più efficiente, senza sprechi». In tutto, come ha ricordato l’assessore al Bilancio, Riccardo Nencini, nel bilancio regionale non sono ancora coperti i 100 milioni di euro da destinare al trasporto pubblico locale. Circa 60 milioni dovrebbero venir recuperati dalla lotta all’evasione fiscale, e 30 arriveranno dalla Regione stessa. Saranno poi 35 i milioni di euro che verranno recuperati grazie alla spending review, ossia alla revisione della spesa storica. Si cercheranno di recuperare dalla riduzione delle spese altri 15 milioni di euro, che per il momento sono coperti da fondi di riserva della Regione. L’assessore Ceccobao ha poi dichiarato oggi, 11 novembre, che «anche Viareggio sarà collegata con Firenze da treni veloci» e che su questo il presidente della Provincia di Lucca ha già dato l’assenso. I Regiostar, dunque, metteranno in comunicazione Viareggio e Lucca con Firenze. Sempre in tema di trasporto ferroviario, l’assessore regionale ha anche annunciato che verranno potenziati i collegamenti fra Firenze e la Versilia.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »