energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cellai (FI): “Tram a batterie non ancora omologato, non siamo rassicurati” Breaking news, Politica

Firenze – La risposta dell’assessore Giorgetti al question time posto in consiglio comunale dal capogruppo Jacopo Cellai circa il tram a batterie che dovrebbe collegare piazza della Libertà a piazza San Marco non è stata soddisfacente secondo i consiglieri forzisti. “L’assessore Giorgetti, rispondendo al mio question time di oggi, ha dichiarato che il tram che andrà da piazza Libertà a piazza San Marco deve ancora essere omologato per percorrere la tratta a batterie. L’omologazione dovrebbe, e il condizionale in questi casi è d’obbligo, avvenire nel corso del 2021. Non ci sentiamo affatto rassicurati – è il commento di Cellai – continuiamo a considerare profondamente sbagliato il progetto, ma se proprio non si può farne a meno, vogliamo l’impegno da parte di questa giunta a non deturpare, dopo piazza della Stazione, anche piazza San Marco e via Cavour con pali e fili. Ci devono assicurare fin d’ora che se l’alimentazione a batterie non sarà omologata il tram non entrerà in esercizio”. Questa dichiarazione del capogruppo di Forza Italia Cellai è stata diramata inseme ai consiglieri al Quartiere 1 Roberta Pieraccioni e Domenico Caporale.

“Se esiste la volontà politica, come dimostra la cancellazione del passaggio dal Duomo, ci si può ripensare prima di combinare un pasticcio irrimediabile. Tanto più perché i lavori in corso su viale Lavagnini serviranno comunque (purtroppo aggiungiamo noi) al proseguimento della rete tramviaria, quindi non sono necessariamente legati alla realizzazione della tratta verso San Marco” concludono gli esponenti azzurri.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »