energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Centenario Prima guerra Mondiale, cerimonia nazionale in Santa Croce Cronaca

Firenze – Il Comitato provinciale di Firenze dell’Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra – nata nel 1917 su iniziativa di Padre Mauri – promuove una cerimonia rievocativa per il 12 ottobre in Piazza Santa Croce.

Un’iniziativa che vuole mantenere vivo il ricordo di coloro che si sono sacrificati in tutti i conflitti mondiali. Quest’anno in occasione del centenario della prima guerra mondiale, 1914-1918, viene organizzato un raduno nazionale a Firenze davanti alla Cappella dedicata alla Madre Italiana ubicata all’interno della Basilica di Santa Croce.

Si tratta di un monumento nazionale poco conosciuto anche dai fiorentini, voluto e realizzato con una sottoscrizione di massa e che ha la stessa dignità del Milite Ignoto a Roma.

La Cappella fu messa a disposizione dalla famiglia Capponi e nel 1926 fu inaugurata alla presenza delle più alte cariche dello Stato. Non fu casuale la scelta della Basilica di Santa Croce. Con un decreto regio fu deciso che sarebbe stata la sede ideale per custodire i valori più alti degli italiani che hanno perduto i loro congiunti in guerra.

Per il 12 ottobre è prevista la presenza di circa duemila soci provenienti da tutta Italia. La cerimonia civile, inizio ore 9, si svolgerà su sagrato della Basilica con le allocuzioni delle autorità. Seguirà la deposizione di una corona d’alloro davanti al monumento in Santa Croce quindi verrà celebrata (ore 11) la Santa Messa.

Loredano Petronici, presidente del comitato provinciale, informa che l’iniziativa si svolge con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia e Comune di Firenze. E che ha ottenuto pure l’adesione della Presidenza della Repubblica.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »