energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il cervello umano percepisce i numeri “per adattamento” STAMP - Salute

Firenze – Un team di ricercatori del Dipartimento Neurofarba (Neuroscienze, Psicologia, Area del Farmaco e Salute del Bambino) dell’Università di Firenze ha effettuato un’importante ricerca sul cervello umano. Utilizzando tecniche sperimentali, gli accademici del capoluogo toscano hanno misurato l’abilità umana di effettuare stime numeriche.

Secondo David Burr, Roberto Arrighi e Irene Togoli (che hanno svolto la ricerca), nella corteccia parietale del cervello umano esistono dei “neuroni del numero”, ossia dei neuroni che permettono di stimare i numeri. Di solito, il cervello parte da un numero minore per stimare un numero maggiore di oggetti. Può però anche accadere il contrario, cioè che da un numero elevato il cervello riesca a ricavare l’unità o il numero minore.

Il tutto, in ogni caso, avviene “per adattamento”. Il cervello, in sostanza, percepisce mediante un unico meccanismo cerebrale le quantità numeriche, indipendentemente dalle modalità di ricezione.

Oltre che importante per la nostra conoscenza del cervello umano, lo studio dei ricercatori fiorentini è interessante in quanto apre nuove prospettive in ambito scolastico. Comprendere come la nostra mente ricavi i numeri, infatti, potrebbe permettere di migliorare l’insegnamento della matematica.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »