energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cetona: sere di musica e letteratura nel ricordo di Lionello Balestrieri Notizie dalla toscana

Cetona – Quattro sere d’estate tra musica e letteratura nel ricordo di Lionello Balestrieri, “pittore della musica” nato a Cetona nel 1872 e rimasto sempre legato al borgo chianino. Sono quelle in programma a Cetona sabato 13, giovedì 18, sabato 20 e sabato 27 agosto, promosse dalla Fondazione Lionello Balestrieri con il patrocinio del Comune e con ingresso libero. L’omaggio di Cetona a Lionello Balestrieri vive, inoltre, in forma permanente nello Studio a lui intitolato all’interno di Palazzo Minutelli, che ospita anche il Municipio. Qui è stata allestita una sala che conserva quadri e materiali bibliografici di proprietà del pittore Lionello Balestrieri e dei suoi eredi, insieme a fotografie, documenti, dipinti, incisioni e proiezioni di video.

La prima delle quattro serate è in programma sabato 13 agosto, alle ore 21.30, nei Giardini della Sala Polivalente del Palazzo comunale, che ospiteranno il recital “Donna, mistero senza fine bello”, curato dal poeta, traduttore e narratore Silvio Raffo e tratto da testi di Guido Gozzano e “Femmes” di Lionello Balestrieri. In caso di maltempo l’evento si svolgerà nella sala Santissima Annunziata, in Piazza Garibaldi.

Gli altri appuntamenti. Giovedì 18 agosto, ancora alle ore 21.30, la Piazzetta della Collegiata farà da cornice alla perfomance musicale “Romanze e canzoni sul filo delle corde”, con Susanna Bertuccioli all’arpa e Alessandro Alinari al violino. Il repertorio spazierà da Puccini a Bixio, da Ortolani a Rota, da Donizetti a Morricone, fino a Cesarini, Lehar, Mascagni e Bach. Sabato 20 agosto, ancora alle ore 21.30, sarà protagonista assoluto della serata Mirko Bonucci con il suo concerto di musica e parole ‘One man band’, esordio letterario dell’autore e musicista ospitato nei Giardini della Sala Polivalente del Palazzo comunale. In caso di maltempo, i due eventi si svolgeranno nella sala Santissima Annunziata, in Piazza Garibaldi. Le quattro serate si chiuderanno sabato 27 agosto, alle ore 17.30, nel Convento di San Francesco con “La musica che ispirò Balestrieri, da Beethoven a Puccini”, in compagnia di Lenny Lorenzani, soprano; Marco Rencinai, tenore e Alessio Tiezzi e David Boldrini al piano.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »