energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Attentati in Francia, Pistoia: “Libertà, uguaglianza e fratellanza” Cronaca

Pistoia – Gli studenti delle scuole superiori pistoiesi, in seguito agli attentati che in Francia hanno fatto 17 vittime, 12 delle quali al giornale satirico Charlie Hebdo, hanno manifestato stamattina contro ogni forma di fondamentalismo e di intolleranza, e per ribadire i valori di libertà, uguaglianza e fratellanza. Si è unito a loro il sindaco della città toscana Samuele Bertinelli.

Un corteo di giovani oggi nel centro di Pistoia, per ricordare le vittime degli attentati in Francia del 7 e 9 gennaio. Arrivati in piazza del Duomo, gli studenti hanno portato alcune testimonianze e hanno anche chiesto al sindaco di Pistoia, Samuele Bertinelli , che ha sfilando in mezzo ai ragazzi per tutto il corteo, di intervenire. Il sindaco ha voluto testimoniare la vicinanza ed il sostegno del Comune di Pistoia e di tutta la città, oltre alla sua personale adesione.Il sindaco, informa la nota del Comune,  ha ringraziato i giovani per la lezione di democrazia, di civiltà e di partecipazione  che hanno dato alla città, con un messaggio che ha poi sintetizzato anche sulla sua pagina Facebook: “Libertà è partecipazione. Contro ogni forma di violenza e di intolleranza, la più bella lezione di libertà, democrazia e civiltà ci arriva oggi dalla bellissima manifestazione di tutti gli studenti pistoiesi. Pistoia è con loro. Pistoia sono loro. Grazie!”. Il sindaco, simbolicamente, ha donato agli studenti decine di matite rosse, simbolo della libertà di espressione e divenute simbolo di ogni manifestazione contro l’attacco alla redazione del giornale Charlie Hebdo.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »