energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Che disastro di commedia” al teatro Puccini Spettacoli

Firenze – Approda venerdì 11 e sabato 12 gennaio, alle 21, al Teatro Puccini di Firenze, lo spettacolo rivelazione  “Che Disastro di Commedia” per la regia di Mark Bell. Il racconto prende forma tra una scenografia che implode a poco a poco su sé stessa e attori strampalati che, goffamente, tentano di parare i colpi degli svariati tragicomici inconvenienti che si intromettono tra loro ed il copione con estro e inventiva, tanto da non lasciare spazio a nient’altro che a incontenibili risate e divertimento travolgente. Tra paradossi e colpi di scena gli attori non si ricordano le battute, le porte non si aprono, le scene crollano, gli oggetti scompaiono e ricompaiono altrove. Tutto è studiato nei minimi particolari con smaliziato umorismo senza mai risultare artefatto o stucchevole. Applausi a scena aperta per i protagonisti, Luca Basile, Alessandro Marverti, Valerio Di Benedetto, Yaser Mohamed, Marco Zordan, Stefania Autuori, Viviana Colais e la partecipazione di Gabriele Pignotta, un cast di istrionici professionisti con dei tempi comici senza eguali che sono riusciti, tra recitazione e tecnica, a fare di questa commedia un piccolo grande miracolo.

Nato nel 2012 in un piccolo teatro all’interno di un pub di Londra, The Old Red Lion, con un massimo di 60 spettatori a sera e una scenografia “costruita” dagli attori stessi  “The play that goes wrong” (“Che Disastro di Commedia” in italiano), ha avuto un tale successo da debuttare poi in prima mondiale nel 2014 al “Duchess Theatre” di Londra dove è ancora in scena.

Tra i numerosi premi ottenuti, si ricordino gli Olivier Awards 2015 e 2016, come Miglior Commedia dell’anno, il Premio Molière, nella sua versione francese, sempre nel 2016.

Scritta da Jonathan Sayer, Henry Shields e Henry Lewis, appositamente per la Compagnia Mischief Theatre, è stata tradotta e licenziata in oltre 20 paesi, sbarcando in Cina, Sud Africa, Brasile Australia, Nuova Zelanda e Messico.

Nel 2017, sempre con la regia di Mark Bell, approda negli Stati Uniti, a Broadway, prodotta da J.J. Abrams, al suo debutto nel mondo del teatro; qui ottiene il Tony Award per le scenografie di Nigel Hook, fedelmente riprese in Italia da Giulia De Mari.

Biglietti: I settore € 27,00; II settore € 22,00 (diritti di prevendita esclusi). Informazioni 055.362067 – 055.210804

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »