energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Chi ha ucciso l’uccellino blu di Twitter? Internet

L’uccellino blu di Twitter abbattuto da un colpo di arma da fuoco. Non siamo nelle campagne toscane, ma in piazza San Marco, a Venezia. Vale però la pena segnalare, anche se non riguarda strettamente la Toscana, questa particolare opera d’arte di Cesare Inzerillo. L’evento artistico veneziano è stato realizzato grazie ad Arthemisia Group e promosso da Edipro e dal Carnevale di Venezia. L’agenzia YouLoveHome, assieme a SkyArte HD, ha curato la parte social del progetto artistico. Grazie all’hastag #ripTwitter, infatti, sarà possibile segnalare la propria personale interpretazione dell’opera di piazza San Marco. Ognuno, così, potrà dire la sua su chi e perché abbia sparato all’uccellino di Twitter.

L'artista. Cesare Inzerillo è nato a Palermo nel 1971 e si è diplomato all'Accademia delle Belle Arti della sua città, diventando poi scenografo di teatro e di cinema per Daniele Ciprì e Franco Maresco. Ha collaborato alla scenografia di diversi film, fra i quali «Il ritorno di Cagliostro» (2003) e «Nuovomondo» (2006). Nel 2010 ha realizzato a Salemi il Museo della Mafia, poi ricostruito dall’artista alla Biennale d’Arte di Venezia del 2011, insieme all’inedito Museo della Follia, rispettivamente al Padiglione Italia dell’Arsenale e a Palazzo Moro Marcello.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »