energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Chiavi della Città a Morandi e Baglioni, emozioni e coro finale con Nardella Cronaca

Firenze – Inedito trio canoro questa mattina a Palazzo Vecchio a Firenze. Il sindaco Dario Nardella ha intonato un coro sulle note di “Firenze sogna” con i “capitani coraggiosi” Claudio Baglioni e Gianni Morandi che nel capoluogo toscano terranno a fine mese tre concerti. Il divertente siparietto, condito con gag, pacche sulle spalle, selfie e prese in giro, è avvenuto in una Sala d’Arme gremita in occasione della consegna delle Chiavi della città ai due artisti. Non poteva che essere del resto una cerimonia poco ingessata. Dopo l’introduzione del sindaco al suono delle chiarine del Comune, Baglioni ha dato il la ad una girandola di battute che è andata avanti fino ai coretti finali con il primo cittadino impegnato a tener testa ai due celebri ospiti.

 “Claudio e Gianni sono il simbolo del bel canto italiano nel mondo – ha sottolineato Nardella – sono gli interpreti contemporanei di un patrimonio secolare della musica italiana del recitar cantando, che nasce proprio a Firenze. Il dono delle Chiavi è anche un modo per affermare ancora una volta che Firenze è la città della musica e del bel canto e che la nostra città abbraccia Claudio e Gianni, due grandi artisti e amici”. “Sono felice e soddisfatto di essere a Firenze e di aver ricevuto le Chiavi della città dal sindaco Nardella – ha detto Claudio Baglioni – Da Firenze provenivano tanti miei collaboratori ed è una città dalla quale sono partiti o finiti molti miei ‘giri di concerti’. Avere le Chiavi è un bel privilegio che implica tanta responsabilità”.

Emozionato anche Gianni Morandi: “Sono onorato di ricevere le Chiavi da una città che rappresenta l’arte in Italia e nel mondo e, pensando poi a chi le ha ricevute prima di noi, sento il peso della responsabilità. Sono legato a Firenze, dove sono venuto in tante occasioni in passato e dove continuo a venire spesso ancora oggi con mia moglie”. Morandi ha poi scherzato sulla multa presa alcuni giorni fa a Scandicci mentre si trovava in visita a una zia. Prima della consegna delle Chiavi della città il sindaco Nardella ha incontrato i due artisti in Sala di Clemente VII e ha fatto firmare loro il libro d’onore. Ma l’attesa era tutta per la cerimonia in Sala d’Arme.

Baglioni e Morandi terranno il 27, 28 e 29 febbraio tre concerti a Firenze, tappe della straordinario tour “Capitani coraggiosi” che vede i due artisti insieme sul palco per la gioia di centinaia di miglia di fans in tutta Italia.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »