energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Chimera Nuoto è tra le regine dello SwimMeeting di Bolzano Sport

Arezzo – La Chimera Nuoto è tra le regine del 18° International SwimMeeting di Bolzano. La società aretina ha trovato gloria in una delle manifestazioni più importanti d’Europa, centrando un sorprendente quarto posto tra un totale di 69 realtà provenienti da Italia, Austria, Germania, Inghilterra, Russia, Slovenia, Svizzera e Stati Uniti. L’importanza dell’evento è stata confermata anche dalla presenza di alcuni dei migliori atleti del panorama internazionale tra cui l’italiano Fabio Scozzoli e gli americani Natalie Coughlin e Ryan Lochte. In questo prestigioso meeting sono riusciti ad emergere anche i sedici atleti della Chimera Nuoto che hanno conquistato sei ori, sei argenti e sei bronzi, per un totale di diciotto medaglie che li hanno piazzati ai piedi del podio alle spalle del Riviera Nuoro, della nazionale della Repubblica Slovacca e del Sogeis Swim Team. «Questo eccezionale piazzamento supera ogni più rosea aspettativa – affermano i tecnici Marco Licastro e Marco Magara, – e assume ancor più valore considerando che si trattava di un appuntamento internazionale e del primo impegno ufficiale della nuova stagione. Lo SwimMeeting di Bolzano rappresentava un bel banco di prova per tornare a gareggiare e per testare il nostro stato di forma, dunque questi risultati legittimano le nostre ambizioni di un’annata ricca di successi e di titoli regionali e nazionali».

Particolarmente entusiasmante è stata la prova delle atlete del 2002, con Carolina Bindi, Francesca Giomarelli ed Eleonora Camisa che hanno monopolizzato i 100 stile libero e i 50 stile libero centrando i primi tre posti del podio. La perfezione è stata sfiorata anche nei 100 delfino, con Camisa che è arrivata prima, Giomarelli seconda e Bindi che si è dovuta accontentare del quarto posto; quest’ultima è stata però la grande protagonista del Meeting con un totale di tre ori (l’ultimo nei 100 rana) e di un argento nei 100 dorso. Dopo la recente chiamata nella nazionale italiana, ha confermato il proprio talento anche Elisa Fazzuoli (2001) che si è piazzata al primo posto nei 100 delfino e al terzo nei 100 dorso, mentre l’ultimo oro porta la firma del suo coetaneo Luca Trojanis nei 100 rana. Due allori sono arrivati con Davide Tavanti (2000) che ha colto l’argento nei 100 stile libero e nei 100 rana; a chiudere la rassegna di medagliati sono stati Matteo Mannelli (secondo nei 100 delfino tra i 2002), Olivia Ducci (terza nei 50 rana tra i 2000) e Mattia Esposito (terzo nei 100 dorso tra i 1999). Si sono fermati al quarto posto e ad un passo dal podio Daisy Bertelli, Lorenzo Brandini e Lucrezia Valtriani, mentre a chiudere la squadra della Chimera Nuoto presente a Bolzano c’erano anche Edoardo Calussi, Maria Theresita Pescador, Chiara Serafini e Lorenzo Sestini.

Foto: uffici stampa EGV

Print Friendly, PDF & Email

Translate »