energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Edison, “Un finale che entrerà nella storia” Cronaca

Nell'attesa di sapere chi arriverà in piazza della Repubblica al posto di Edison (una cordata di imprenditori fiorentini? La proprietaria dei locali Feltrinelli? Nessuno dei due?), i librai della catena Bellentani hanno previsto una giornata ricca di eventi che fa seguito a mesi di iniziative analoghe, volte a mantenere alto il livello di attenzione sulla loro vicenda. Ma il pomeriggio di giovedì 29, assicurano, sarà diverso dagli altri. «Dalle ore 15.30 a sera inoltrata», infatti, si susseguiranno letture e performance di ogni genere, accompagnate da musica, zuppe e birra artigianale. Il tutto, fanno sapere, culminante con un «finale che entrerà nella storia della città». 

Pubblico chiamato a leggere – Il primo evento pomeridiano consisterà in una carrellata di letture scelte direttamente dal pubblico, accompagnate dal quartetto jazz “Il silenzio del mare”. Ognuno va e legge ciò che vuole. Si prevedono ospiti d'eccezione.

Poesia, fuoco, fiamme, nazisti e librerie fiorentine – Alle 18.00, seguirà un'allegorica performance dei Chille de la balanza, che accosteranno nel loro poliartistico show il rogo dei libri avvenuto a Berlino il 10 maggio 1933 in epoca nazista, quello della biblioteca di Don Chisciotte e, per analogia, «la fine delle librerie nella città di Firenze». E poi ancora la recitazione, con Daniela Morozzi che ripercorrerà in un testo inedito la storia della libreria, interpretazioni a cappella di brani di protesta, il reading di Federico Fiumani e il rockabilly di Marco di Maggio & Simone di Maggio.


Presente Nardella – Alle ore 19:00 è, inoltre, previsto un intervento del vicesindaco Dario Nardella che saluterà la libreria e farà capire qualcosa in più, forse, sul futuro dei dipendenti. Potrebbe esserci anche il sindaco Renzi, se non portato fuori città dagli impegni elettorali.
 

Fiati Sprecati – Durante il corso degli eventi i partecipanti potranno gustare zuppe Slow Food e birre artigianali. Il piatto forte della giornata, il dessert. La marching band dei Fiati Sprecati si esibirà per quello che, nelle parole dei librai, sarà «un finale che entrerà nella storia della città».

Print Friendly, PDF & Email

Translate »