energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ciak per il film “Dimmi di sì” di Rosario Errico Cinema

Sono iniziate, prima al lago di Posta Fibreno, in provincia di Frosinone,  poi a Sora, paese natale del regista Vittorio De Sica, le riprese del film “Dimmi di Si”, il secondo lungometraggio firmato da Rosario Errico, attore, sceneggiatore e regista. Martina Stella sarà la protagonista femminile della pellicola insieme al popolare attore spagnolo Jordi Molla, particolarmente amato dal regista Bigas Luna. Nel cast anche Giancarlo Giannini, Andre's Gil, Marco Leonardi, Lina Sastri, Giulia di Quilio, in questi giorni a Cannes con “La Grande Bellezza”, Monica Scattini, Antonella Ponziani, Angela Pagano e l'attore pisano Gianluca Magni.

Il cast tecnico si avvale della collaborazione di due Premi Oscar, Blasco Giurato per la fotografia e Nicola Piovani per le musiche. Ad Agata Cannizzaro sono affidati i costumi, il montaggio a Massimo Quaglia. Il film, scritto dallo stesso Errico, che si è riservato anche un ruolo minore, racconta il dramma di un giovane architetto, felicemente sposato e padre di una bambina, che vedrà la sua vita distrutta per una falsa accusa, un errore giudiziario che lo porterà in carcere. Uscirà dalla prigione annientato, con il solo desiderio di vendicarsi contro chi gli ha cancellato passato, presente, futuro. Le riprese in questi giorni si sono spostate a Roma, dove si concluderanno a metà giugno, ma faranno una tappa per qualche giorno anche in Toscana.

Il film è prodotto dalla società “Immagine Corporation Production srl”, e l’uscita nelle sale è prevista per Natale 2013, distribuito da Bolero Film.

Il consigliere comunale Antonio Lecce, anche lui coinvolto nelle riprese del film, assieme al Sindaco e a tutta la Giunta come semplici comparse, ha annunciato che tutti gli attori del film torneranno a Sora: “Ci hanno detto che a Natale torneranno per proiettare la prima del film  prima che la pellicola esca in tutta Italia. Qui si sono trovati molto bene, accolti da una città partecipativa. Sia il regista che il responsabile di produzione Gino Usai hanno manifestato la volontà di fare altri film in città”. Nel mirino ci sarebbe infatti lo splendido castello di Sora. Lecce conclude: “I responsabili della pellicola vorrebbero girare un nuovo film utilizzando la splendida fortezza di San Casto. Trovo positivo tale connubio tra Sora e il cinema, una novità interessante che potrebbe essere motore per un rilancio del territorio stesso".

Positivo anche il bilancio dell'attore Gianluca Magni, volto noto della televisione e del cinema, che ha recitato già con grandi attori e registi, tra cui Nino Manfredi, Gabriel Garko, Franco Zeffirelli, Giorgio Panariello, Lino Capolicchio, Tinto Brass: "Lavorare fianco a fianco con il grande Giancarlo Nannini, che impersona il Commissario, mentre io sono il suo aiutante, sempre con lui, è un esperienza unica per un attore. Giancarlo Gainnini è oggi l'unico attore italiano attualmente conosciuto nel mondo! Lavorare a fianco di un uomo e di un artista così grande è veramente una grande occasione che vivo giorno dopo giorno in un crescendo di emozioni".

Print Friendly, PDF & Email

Translate »