energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Ciclismo: 120 in lizza per il titolo toscano allievi Sport

Firenze – Al centro del programma delle corse ciclistiche in Toscana di questo fine settimana due le gare : il campionato toscano allievi a Pian di Mommio ed una tradizionale corsa nazionale per juniores a Vergaio di Prato denominato Trofeo Fiaschi.

Intanto il programma si apre domani sabato con i giovanissimi di scena a San Casciano Val di Pesa per il 24° G.P. Industria, commercio, artigianato sancascianesi; ed a Casalguidi per l’8° Memorial Evelina Bardelli.

DOMENICA – Al Trofeo Fiaschi a Vergaio di Prato sono 160 gli juniores iscritti di 23 società di cui 11 extra regionali. Al via anche il neo campione italiano Matteo Bevilacqua ed il campione toscano Manuel Allori. Presente anche una squadra azzurra guidata dal C.t. Rino De Candido.

Il percorso misura 120 chilometri. Partenza (ore 14,30) ed arrivo a Vergaio di Prato. Il tracciato è costituito da due circuiti : uno nella parte iniziale di 20 chilometri da ripetere 4 volte, poi uno di km. 9 da ripetere tre volte. Al centro di questi due anelli la ripida salita della Rocca di Montemurlo che dovrà essere superata, quindi, per ben sette volte e provocherà, come è sempre successo in passato, una severa selezione. La corsa è valida anche per i Memorial Massimo Bellandi, Guido Palumbo e Lando Fiaschi.

—————

Allievi, invece, a Pian di Mommio nel campionato toscano valido anche per il 36° Trofeo Donatori di sangue Frates; 19° Coppa Cima; 18° Coppa Batini. Sono 121 gli iscritti. Il percorso è costituito da un circuito di km. 16,300 da ripetere cinque volte per complessivi 81,500 chilometri. Al chilometro dieci, zona Piano di Conca, c’è uno strappo di 700 metri piuttosto impegnativo che ripetuto cinque volte finirà per pesare sulle gambe dei corridori. La partenza alle ore 9,30.

Infine gli esordienti sono impegnati domenica a Montespertoli nel GP. Chianti Montespertoli. Al via tutte le società toscane più importanti di questa categoria.

—————————–

MALUCCIO LA TOSCANA

               AI “TRICOLORI” A CRONOMETRO

A Romanengo (Cremona) si sono svolti ieri i campionati italiani a cronometro individuale. Nessuno dei cinque titoli in palio è arrivato in Toscana (né alcuno è salito sul podio). Un risultato così negativo suggerisce ai tecnici della nostra regione di prendere iniziative che riescano a coinvolgere un numero maggiore di atleti ed atlete nelle prove contro il tempo (e magari anche organizzare più riunioni su pista) in modo da allargare er potenziare il settore dei cronomen della Toscana.

Dilettanti. Ha vinto il bresciano Filippo Ganna. Quarto Paolo Baccio (GS. Mastromarco) a 28”; 7° Andrea Montagnoli a 28”; 8°) Niccolò Pacinotti a 1’19” entrambi dell’Hopplà Petroli Firenze.

Nessun toscano tra i primi dieci nel campionato juniores (1° Stefano Oldani) ed allievi (1° Samuele Manfredi di Alassio).

Tra le donne. Categoria allieve 1°) Sofia Collinelli (Lombardia); 4°) Vittoria Guazzini a 15”, 5°) Gemma Sernissi a 26” entrambe dello Sport Inpa San Vincenzo.

Categoria juniores . 1°) Alessia Vigilli (Emilia). Nessuna toscana fra le prime dieci.

——————–

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »