energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ciclismo: al valdarnese Baglioni il titolo toscano allievi Sport

Firenze – Al centro del programma del ciclismo in Toscana di questo fine settimana due le gare : il campionato toscano allievi a Pian di Mommio vinto dall’aretino Baglioni e la tradizionale corsa per juniores a Vergaio di Prato centrata dal friulano Biasia.

—————

    AL FRIULANO BIASIA IL

            TROFEO FIASCHI PER JUNIORES

PRATO – Ancora una volta pieno successo del Trofeo Fiaschi a Vergaio di Prato gara nazionale per juniores che ha visto al via 145 corridori. Al traguardo però ne sono arrivati soltanto 30, cioè ben 115 po’ per il gran caldo, un po’ per l’arcigna salita della Rocca di Montemurlo si sono ritirati.

La corsa ha vissuto diversi momenti, anche interessanti dal punto di vista agonistico. Alla fine sono rimasti al comando in tre. Ed in volata appunto si è imposto il friulano Benjamin Biasia. Secondo Niccolò Ferri alfiere dello Stabbia Ciclismo. Un risultato simile in una gara nella quale erano presenti i più forti juniores è davvero significativo. Ne avrà preso nota sicuramente il commissario tecnico Rino De Candido che era al seguito della gara.

L’altro a salire sul podio è stato l’emiliano Fabio Mazzucco terzo e medaglia di bronzo mercoledi scorso al campionato italiano a cronometro. Gli inseguitori erano regolati dal lombardo Moreno Marchetti che si aggiudicava il quarto posto con un ritardo di 21 secondi. Al via anche il neo campione italiano Matteo Bevilacqua ed il campione toscano juniores Allori, ma non hanno trovato la giornata giusta. La corsa era valida anche per i Memorial Massimo Bellandi, Guido Palumbo e Lando Fiaschi.

—————————-

  IL COLOMBIANO SOSA CUERVO

                  TRIONFA PER DISTACCO A SCHIO

SCHIO – Nella 79° Schio-Ossario del Pasubio per under 23 il piccolo scalatore colombiano Sosa Cuervo della Ciclistica Maltinti di Empoli ha costruito il suo trionfo attaccando in salita. Con lui sono rimasti Zaccanti e Orsini, un toscano quest’ultimo che difende i colori di una squadra bresciana, ma nelle battute finali il pupillo di Renzo Maltinti, patron della squadra che porta il suo nome in campo da una quarantina di anni, staccava tutti con ripetuti scatti.

ORDINE D’ARRIVO : 1°) Sosa Cuervo Ivan (Ciclistica Maltinti Lampadari, Empoli) km. 124: media 38,425;: 2°) Zaccanti Filippo (Team Colpack Brescia) a 27”; 3°) Orsini Umberto (id.) a 1’. Tra i primi dieci altri due toscani : quinto Kopshiti Ridion (Maltinti Empoli); settimo Rosa Massimo (Hopplà Petroli Firenze).

————————-

   IL VALDARNESE ENRICO BAGLIONI

            NUOVO CAMPIONE TOSCANO ALLIEVI

PIAN DI MOMMIO – Si è svolto su un circuito di km. 16,300 da ripetere cinque volte a Pian di Mommio il campionato toscano allievi valido anche per il 36° Trofeo Donatori di sangue Frates; 19° Coppa Cima; 18° Coppa Batini.

Ha vinto l’aretino Enrico Baglioni che ha battuto allo sprint i tre compagni di fuga. E’ stata una corsa molto vivace con 121 corridori ai nastri di partenza. Il percorso prevedeva cinque giri  di un circuito di km. 16,300 per un totale di 81,500 chilometri.

Tanti i tentativi di fuga nonostante il costante elevato ritmo del gruppo. L’azione decisiva sull’ultimo passaggio dalla salita. Partiva di scatto l’empolese Crescioli. Una rasoiata che metteva k.o. il gruppo. Solo Bianchi, Benedetti e Baglioni riuscivano ad accodarsi allo scatenato attaccante.

Nello sprint a quattro aveva la meglio Baglioni che conquistava così l’ambita maglia di campione toscano. Il gruppetto degli inseguitori per il quinto posto veniva regolato da Taddei che, insieme a Brunetti (GS. Bessi Calenzano), aveva fallito per un soffio l0aggancio al quartetto di testa.

ORDINE D’ARRIVO : 1°) Baglioni Enrico (Pedale Toscano Ponticino Arezzo) km. 81,500; media 40,750; 2°) Benedetti Gabriele (Olimpia Valdarnese Montevarchi); 3°) Bianchi Samuele (Polisportiva Albergo Arezzo); 4°) Crescioli Giosuè (UC. Empolese); 5°) Taddei Francesco (UC. Donoratico) a 14”; 6°) Boschi Iacopo (Pedale Toscano), 7°) Demiri Mikel (SG. Carli); 8°)Frequentini Davide (Olimpia Valdarnese); 9°) Brunetti Leonardo (“Fosco Bessi” Calenzano); 10°) Salvadori Dario (GS. Iperfinish Stabbia)

—————————-

  ESORDIENTI A MONTESPERTOLI

           VITTORIOSI TESTI E DATI

MONTESPERTOLI – Pieno successo del GP. Chianti Montespertoli per esordienti che ha richiamato alla partenza le società toscane più importanti di questa categoria con i loro atleti più significativi. E proprio i più attesi sono stati protagonisti delle due prove.

Tra i primo anno sprint vincente di Luca testi, autore di una bella volata; tra quelli del secondo anno Tommaso Dati ha centrato il suo sesto successo della stagione.

Ordini d’arrivo

PRIMO ANNO : 1°) Testi Luca (Polisportiva Albergo, Arezzo) km. 24,700; media 36,780; 2°) Cesari Enzo (SC. Campi Bisenzio), 3°) Panicucci Tommaso (UC. Donoratico); 4°) Coltelli Edoardo (San Miniato Ciclismo); 5°) Nocentini Mattia (Olimpia Valdarnese Montevarchi).

SECONDO ANNO : 1°) Dati Tommaso (Ciclistica San Miniato-Santa Croce sull’Arno) km. 29; media 37,850; 2°) Santucci Flavio (Ciclistica Cecina); 3°) Favetti Mirko (UC. Montecarlo Lucca); 4°) Baglione Marco (Team Valdinievole); 5°) Dessì Lorenzo (UC. Borgonuovo Prato).

—————————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »