energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ciclismo: debutto con critiche domenica per esordienti Sport

Firenze – Domenica prossima, 26 marzo, in Toscana scatta la stagione agonistica per i corridori della categoria esordienti del primo e secondo anno.   Un esordio tra critiche e polemiche. Infatti domenica c’è una sola gara, è in programma a Stabbia (Firenze) valida per il 20° GP. Circolo XXIII Agosto Stabbia,  e il circuito sul quale si svolge è caratterizzato da molte strade strette e tortuose pertanto, per motivi di sicurezza, gli organizzatori possono far partire soltanto 60 esordienti del primo anno ed altrettanti del secondo anno.

Ritrovo alle ore 7. Giuria : Maurizio Colligiani, presidente; Attilio Chinello, componente; Giulia Soldi giudice d’arrivo. Direttore di corsa Ivo Vezzosi.

Gli esordienti tesserati in Toscana sono 270 (20 in meno rispetto al 2016) pertanto oltre la metà dei corridori domenica rimane a casa. Se quegli esordienti vorranno gareggiare dovranno “emigrare” in altre regioni (diverse squadre saranno in gara a Modena; altre nelle Marche). Naturalmente affrontando faticose e costose trasferte.

Naturalmente le società che non hanno trovato posto nella lista degli iscritti al G.P. Circolo ricreativo XXIII di Stabbia di domani hanno polemizzato per questa situazione coinvolgendo nelle loro critiche anche il Comitato Toscano del ciclismo sostenendo che, a suo tempo, avrebbe dovuto intervenire favorendo, per questa prima giornata di gare, l’organizzazione di almeno un’altra corsa nella regione.

Il campionato toscano si correrà il 2 luglio in provincia di Pisa (si parla di una società con sede nella zona di Pontedera). Il campionato toscano allievi, invece avrà luogo a Borgo San Lorenzo il 25 giugno.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »