energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ciclismo dilettanti: corridori toscani in evidenza Sport

Firenze – Intensa ed interessante l’attività del ciclismo minore in questi giorni pasquali.  Due le gare per dilettanti. Una a Città di Castello vinta dal lombardo Mirko Maestri che ha battuto in volata otto compagni di fuga. In quel plotincino di testa diversi toscani: Pierpaolo Ficara (“Team Futura” Pian di Scò) piazzatosi secondo (il suo compagno di colori Danilo Celano si è aggiudicato il premio della montagna); quarto Marco Bernardinetti (Ciclistica Malmantile); sesto Vincenzo Albanese (Mastromarco Pistoia), settimo Devid Tintori (Gragnano, Lucca); ottavo Jack Beckinsale e nono Ettore Carlino entrambi della “Fracor” Levane Arezzo.

L’altra corsa per dilettanti si è svolta in circuito al Poggio della Cavalla (Pistoia). Ha prevalso allo sprint il velocista Michele Viola (GS. Altopack Lucca) davanti al Marco Corrà del GS. Mastromarco che si è aggiudicato la classifica per società in quanto ha piazzato anche Michele Corradini al sesto e Daniele Trentin all’ottavo posto. Terzo classificato Niko Colonna corridore di casa anche se difende i colori della “Palazzago” Bergamo. Nella sua scia Francesco Cannavò (Figros Cascine di Buti) e Devid Tintori (Gragnano Lucca).

—————–

Gli juniores ieri erano a confronto a Settimello di Calenzano. E’ stata una gara molto combattuta ed alla fine ha registrato un assoluto trionfo del GS. Stabbia (Firenze) che ha piazzato quattro corridori tra i primi cinque all’arrivo.

Al primo posto Matteo Cantini che si è presentato da solo al traguardo a conclusione di una coraggiosa fuga (prima con Ferri e Fiaschi, poi da solo). Al secondo posto Tommaso Fiaschi a 16”, al terzo Cosimo Bettiol a 19”. Quarto Samuel Augusti (New Project Fucecchio), quinto Davide Masi (GS. Stabbia). Ottima l’organizzazione del GS. Fosco Bessi Calenzano.

———————-

Per gli allievi ieri due gare : a Il Giglio (Montevarchi) e Calenzano.

Sulle strade del Valdarno ha avuto la meglio Davide Frequentini, ex campione italiano esordienti che difende i colori dell’Olimpia Montevarchi. Al terzo posto Lorenzo Cataldo (US. Seano) altro solo corridore toscano presente al vertice dell’ordine d’arrivo. Infatti secondo si è classificato Nicola Cocchioni di Foligno; quarto il campano Martin Marcellusi e quinto il laziale Juri Passa.

Nell’altra corsa per allievi si è imposto Gabriele Matteucci del US. Pozzarello (Pistoia) al suo primo anno in questa categoria (nel 2014 come esordiente ha vinto 4 corse). Matteucci ha regolato allo sprint il suo compagno di fuga Curzuo Boanini (“Bessi” Calenzano). Al terzo posto a 7” Simone Ventisette (“Bessi”). Seguono nell’ordine Daniele Lucherini (“Bessi”) e Matteo Giachi (Sancascianese).

——————-

Due anche le corse riservate agli esordienti. A Il Giglio (Montevarchi) ed a Catena (Pisa). Nella corsa valdarnese trionfo dei corridori del Pedale Toscano Ponticino (Arezzo) società che cura da sempre con impegno e capacità le categorie giovanili.

Tra gli esordienti del primo anno successo di Michele Polese davanti a Luca Russo (Team D’Aniello, Napoli), Sebastiano Aniello (“Fanini” Livorno), Leonardo Galigani (“Milleluci” Casalguidi) e Samuele Bigalli (Empolese).

Nella gara per gli esordienti del secondo anno vittoria di Francesco Della Lunga che promette di ripetere il suo clamoroso 2014 quando ha collezionato un sacco di affermazioni compreso il titolo italiano. Al secondo posto Samuele Petri (“Milleluci”); al terzo Nicola Falcone (Olimpia Valdarno, Montevarchi); al quarto Alessio Riccardi (GS. Vie Nove Pieve a Nievole); al quinto Enrico Baglioni (Pedale Toscano).

A Catena la prova per gli esordienti del primo anno è stata caratterizzata da una coraggiosa e riuscita fuga a due che si è conclusa con la vittoria di Tommaso Dati (Ciclistica San Miniato) davanti al compagno di avventura Matteo Fiaschi (Pedale Senese).

Lorenzo Peschi, compagno di squadra del vincitore, regolava per il terzo posto la volata degli inseguitori giunti a 40”. Quarto classificato Andrea Fattorini (Team Valdinievole); quinto Alessio Bartalucci (San Miniato Ciclismo).

Nella gara per i “secondo anno” gruppo allo sprint ed imperiosa volata di Alessandro Venturini (GS. Iperfinish Stabbia). Seguivano nell’ordine : Marco Cecchi (Team Valdinievole); Tommaso Perazzolo (A.S. La Rotta), Giosuè Crescioli (Team Valdinievole) e Tommaso Pozzolini (UC. Coltano Pisa).

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »