energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ciclismo, grande festa per il Giglio d’oro a Elia Viviani Sport

Firenze – Domani mercoledì a mezzogiorno a Pontenuovo di Calenzano la cerimonia della consegna del Giglio d’oro ad Elia Viviani che con le sue 19 vittorie (ultima recente nella Sei Giorgi a Gand) è il numero uno dei professionisti.

La cerimonia organizzata da Saverio Carmagnini (ideatore del premio con alcuni amici tra i quali Alfredo Martini, Gastone Nencini e Vasco Baroni nel 1974) si svolge presso il Meridiana Country Hotel ed il Ristorante Carmagnini del 500.

Sfileranno campioni e personaggi del ciclismo e non solo perché ci sarà anche Giancarlo Antognoni, ex calciatore e capitano della Fiorentina, al quale andrà il premio “Alfredo Martini-Maestri dello sport”. Una occasione per parlare anche della squadra viola.

Viviani, oltre al Giglio d’oro, sarà premiato in quanto campione italiano su strada. Tra i premiati Chris Froom, vincitore del Giro d’Italia; il dilettante Davide Ballerini (Premio Gastone Nencini); la super campionessa Vittoria Guazzini (Premio Gino Bartali); Moreno Argentin, ex campione del mondo, (Premio Franco Ballerini); il tricolore crono juniores e bronzo ai mondiali il milanese Andrea Piccolo (“Premio Giovani”) e l’esordiente toscano Gabriele Paolini del G.S. Vecchianese che riceverà il Memorial Tommaso Cavorso, riceveranno il “Premo Giglio d’oro 2018” Franco Calamai, collaboratore di Stamp Toscana, Waldemaro Bartolozzi, Franco Calamai, Francesco Pancani, Silvio Martinelli e Gino Fabbri.

Tanti gli ospiti tra i quali i tecnici federali Cassani ed Amadori; Marina Romoli, Moser, Bettini, Yuri Chechi, Bitossi,. Ci sarà anche Amerigo Sarri padre di Maurizio ex allenatore del Napoli.

Foto: Elia Viviani (federciclismo)

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »