energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Ciclismo, in Toscana si viene per crescere Sport

Firenze – Due le corse in circuito per dilettanti disputate ieri in Toscana. Hanno vinto corridori tesserati per società della nostra regione, ma provenienti da altre parti d’Italia.  La corsa di Vinci è andata al veneto Daniele Trentin della Ciclistica Maltinti di Empoli; quella di Levane (Arezzo) al laziale Sebastian Stamagna in forza alla US. Fracor di Levane.

Una riflessione : per il ciclismo la Toscana è punto di approdo per tanti giovani nativi in altre regioni perché ritenuta terra di formazione e di crescita dal punto di vista ciclistico. Del resto anche il vincitore del Tour de France Vincenzo Nibali, nativo di Messina, è arrivato a Mastromarco di Pistoia dove ha vissuto fino a poco tempo fa (ora abita a Lugano).

La gara valida per il 51° GP. Città di Vinci, alla quale hanno preso il via 101 dilettanti ha registrato l’azione più importante nella parte finale della corsa quando si formava un gruppo di 18 corridori dai quali, a cinque chilometri dal traguardo, si avvantaggiavano di una manciata di secondi Daniele Trentin e Nicola Rossi. Vantaggio che si assottigliava fino a restare due secondi, ma era sufficiente per disputare una volata a due. Aveva la meglio Daniele Trentin del GS. Mastromarco di Pistoia. Il 22enne vincitore, fratello di Matteo vincitore di una tappa nel recente Tour de France, è al suo primo successo in quattro anni di militanza tra i dilettanti.

Tuttavia è una vittoria significativa sul piano tecnico in quanto ha avuto la meglio su un avversario Nicola Rossi componente dello squadrone più forte d’Italia cioè del GS. Zalf Desiree di Castelfranco Veneto, società che ha conquistato anche il terzo posto con Nicola Toffali a due secondi che batteva il plotoncino degli inseguitori. Quarto classificato Andrea Marchi di Bergamo, quinto Eugenit Zhupa (Zalf). Seguivano nell’ordine : Chacon Ramirez (Cycling Team Cascine Buti); Mattia De Marchi (Mestre), Raffaele Bacci (Big Hunter Seano) e Devid Tintori (GS. Gragnano Sporting Team Lucca).

——————–

La gara di Levane, disputata in notturna, è stata avversata dal maltempo tanto che gli organizzatori decidevano di ridurre di un giro il circuito. Maltempo che assottigliava le file tanto che dei 120 partenti solo 24 portavano a termine la gara. Epilogo in volata e trionfo della US. Fracor, società organizzatrice. Conquistava i primi due posti : primo Sebastian Stamegna, secondo Giovanni Petroni. Nella loro scia un tandem del GS. Mastromarco il sodalizio più forte della Toscana a livello under 23 con Leonardo Moggio terzo con Marco Corrà quarto.

Al quinto posto Michele Viola (GS. Altopack Lucca); sesto Christian Bartemucci (Umbria); settimo Lorenzo Luisi (UC. Pistoiese); ottavo Marlen Zmorka 8Team Franchini); nono Alessio Barattin (Friuli), decimo Adriano Brogi (US. Futura Team di Pian di Scò Arezzo).

————————————

Intanto sono state presentate le prime tre tappe del Giro d’Italia del 2015 in calendario dal 9 al 31 maggio. Tre tappe tutte in Liguria. Esordio con una cronosquadre da San Lorenzo al Mare a Sanremo; 10 ed 11 maggio due tappe in linea. La prima da Albenga a Genova;  Chiavari a La Spezia. Subito dopo la corsa rosa dovrebbe far tappa in Toscana.

———————

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »