energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ciclismo, a Peccioli ultima gara dei professionisti Sport

Firenze – Per il ciclismo professionisti domani giovedì ultima corsa in Toscana con l’ormai tradizionale Coppa Sabatini a Peccioli di Pisa che vede ai nastri di partenza 102 corridori di 12 squadre.  In questa 62° edizione, assenti i big come Vincenzo Nibali e Fabio Aru, vede in prima fila i giovani, le speranze del grande ciclismo di domani. Ci sono tre ragazzi “reduci” dai mondiali a Ponferrada in Spagna e cioè Colbrelli (13° nella corsa iridata e primo degli azzurri), e le riserve Zardini e Formolo.

Tra gli altri giovani in campo Enrico Battaglin, primo a Peccioli nel 2012, Kristian Sbaragli di Castelfiorentino; Andrea Fedi di Pistoia protagonista nel recente Giro della Lombardia; Moreno Moser nipote del “grande” Francesco Moser. Tra gli stranieri attesi protagonisti alcuni spagnoli, come Duran Arroyo, qualche colombiano tipo Rubiano Chavez e Duarte, già vittorioso a Peccioli, ed un gruppetto di atleti dell’est Europa come il russo Sergey Klimov.

Sicuramente tra i più battaglieri ci saranno i corridori del GS. Neri di Cerbaia di Lamporecchio, la squadra toscana in gara addirittura con dieci corridori : Rafael Andriato, Giorgio Cecchinel, Samuele Conti, Francesco Failli, Andrea Fedi, Mauro Finetto, Jonathan Monsalve, Simone Ponzi, Fabio Taborre e Mirko Tedeschi.

Intanto quel gruppo sportivo ha ingaggiato un altro giovane. Si tratta di Luca Wackermann, lombardo, ma vive a Monsummano Terme già campione europeo juniores nel 2009. Debutterà nel professionismo nel prossimo gennaio.

Per la gara di domani a Peccioli il ritrovo inizia alle ore 9 al campo sportivo. La partenza ufficiale, invece, da Piazza del Carmine alle 11,15. L’arrivo è previsto intorno alle ore 16. Su Raisport 2 differita, a partire dalle ore 19.

Il percorso è vallonato nel senso che non ci sono salite impegnative. Comunque pochissimi i tratti di vera pianura. Nelle edizioni già disputate l’azione decisiva si è quasi sempre registrata nell’ultimo chilometro della corsa tutto in salita. Un chilometro con tante curve e con qualche tratto impegnativo sul quale i corridori al comando si sono sempre frazionati ed hanno finito per tagliare il traguardo l’uno a breve distanza dall’altro.

Il primo tratto del percorso, di 21 chilometri, è in linea : Peccioli, Ghizzano, Montelopio, Fabbrica, Peccioli. Quindi i corridori entrano in un circuito di km. 17,300 – Peccioli, La Tabaccaia, Capannoli, Selvatelle, La Rosa, Peccioli – da ripetere 6 volte. Infine un anello intorno alla città di km. 12,200 – Peccioli, Bivio Belvedere, Bivio La Fila, Peccioli – anche questo da ripetere 6 volte. Chilometri totali 198.

—————-

Le altre ultime corse in Toscana. VENERDI’ a Castelnuovo dell’Abate (Siena) una cronoscalata di mountain bike aperta a tutte le categorie. SABATO tre gare per giovanissimi : a Ferraiole (Siena); La catena (Pisa) e Pozzi di Seravezza (Lucca). DOMENICA 12 ottobre a Pontassieve allievi per la Coppa XIV Martiri organizzata dalla Ciclistica Valdarnese; a Montalcino (Siena) mountain bike e cicloturisti.

MARTEDI’ 14 ottobre ultima corsa del 2014 con il GP. del Mobilio a Ponsacco (Pisa). Gara riservata ai dilettanti ed articolata in due prove : in linea al mattino; a cronometro al pomeriggio riservata ai primi 15 classificati nella prova in linea.

——————-

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »