energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ciclismo: Peschi vince a Faenza. Novità al Premio Giglio d’oro Sport

Firenze – Toscani sui podi più alti della corsa nazionale per juniores disputata a Castel Ranero di Faenza. Ha vinto Lorenzo Peschi della Big Hunter Seano davanti a Gregorio Butteroni del Team Petroli Firenze Hopplà.

Per Peschi, dopo una lunga serie di ottimi piazzamenti, è arrivata la prima vittoria del 2020. E’ la prima, ma sotto il profilo tecnico vale molto in quanto ottenuta contro i migliori juniores italiani compreso il campione nazionale. Al via erano ben 227. Percorso 104,500 chilometri, media 41,286.

Pure Butteroni, battuto di un soffio da Peschi, merita gli stessi apprezzamenti perché oltre a questo valido secondo posto più volte è stato protagonista in precedenti corse.

——————

AL CIOCCO I TITOLI DI MOUNTAIN BIKE

FIRENZE – Intanto al Ciocco (Lucca) si sono svolti i campionati italiani di mountain bike. Pieno successo di partecipazioni e di risultati ottenuti su un percorso molto impegnativo. In campo maschile ha conquistato il titolo Luca Braidot di Gorizia società C.S. Carabinieri, ed in campo femminile Eva Lechner di Bolzano società C.S. Esercito.

………………………….

 

UN PREMIO LETTERARIO

   IN PALIO AL “GIGLIO D’ORO”

FIRENZE – La prossima settimana, cioè dopo i campionati del mondo di domenica a Imola, si riunirà il comitato promotore del “Giglio d’Oro”, promosso da Saverio Carmagnini a Pontenuovo di Calenzano.

Il premio è destinato al miglior professionista nel 2020. Visto il netto vantaggio che vanta già oggi nella classifica a punti, Giacomo Nizzolo, neo campione italiano, sembra difficilissimo che Diego Ulissi di Donoratico, secondo in graduatoria, possa raggiungerlo e superarlo.

Nella prossima riunione il comitato promotore deciderà anche a chi assegnare i diversi premi speciali istituiti alla memoria di Alfredo Martini, Gastone Nencini, Gino Bartali e Franco Ballerini. La cerimonia si svolgerà lunedi 7 dicembre al Ristorante del ‘500 aì Pontenuovo di Calenzano.

A partire da questa 47° edizione del premio una novità in assoluto: sarà assegnato, ogni anno, un premio letterario al libro che parlerà di ciclismo.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »