energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ciclismo: rinviato al 2021 Giro della Toscana femminile Sport

Firenze – Il ciclismo italiano perde nel 2020 un altro pezzo importante della sua storia, della sua normale attività. I promotori del Giro della Toscana internazionale femminile hanno deciso di non dar vita quest’anno all’attesa manifestazione (un evento che ha sempre richiamato oltre 20 squadre straniere) e polarizzato l’interesse degli appassionati del ciclismo rosa. Senza tener conto che è sempre stato collocato in calendario (quest’ano era dal 28 al 309 agosto) da rivestire il significato di premondiale.

Ad annunciare questa sgradita notizia è stato lo stesso patron dell’evento Brunello Fanini che con grande entusiasmo e sacrifici ha “creato” tanti anni fa questo Giro. Motivo della rinuncia i troppi ostacoli e divieti. II protocollo sanitario complesso e dispendioso; gli ostacoli per ottenere l’autorizzazione delle prefetture e gli altri organi locali, di avere al via atlete di paesi extra comunitari.

Da una notizia negativa ad una positiva. Dopo il lungo stop dovuto al corona virus la squadra ciclistica professionisti della Toscana Vini Zabù KTM con sede a San Baronto di Pistoia, riprende l’attività agonistica.

Lo farà con una corsa a tappe in Romania con partenza il 23 luglio. Nella squadra anche un corridore nuovo, il velocista marchigiano Riccardo Stacchiotti, ingaggiato ieri con il quale i dirigenti della società ritengono di avere accresciuto le possibilità di successo negli arrivi in volata.

Intanto si è concluso con esito positivo il sopralluogo all’Isola d’Elba nella quale il 10 ottobre 2021 si correranno i campionati del mondo di mountain bike.

Il sopralluogo è stato effettuato dal commissario azzurro della specialità Mirko Celestini. Il tecnico federale era accompagnato dal corridore Samuele Porro, attuale campione italiano della mountain bike, che ha pedalato per ore ed ore sui suggestivi e impegnativi sentieri dell’isola che saranno il percorso sul quale verrà assegnata la maglia iridata.

Per il ciclismo rimane da aggiungere che il 75° Gran Premio del Cuoio in programma a Santa Croce sull’Arno, storica gara nazionale per dilettanti, già in calendario per domenica 6 settembre, è stato posticipato a sabato 10 ottobre 2020.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »