energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ciclismo: sugli scudi Bernardinetti, Sali, Magli, Baglioni, Santucci Sport

Firenze – E’ stato un fine settimana ricco di eventi di ciclismo  sia in Toscana che in altre regioni. E la settimana che inizia presenta ugualmente un programma agonistico nutrito ed importante. A partite da domani martedi a Figline con il Giro del Valdarno gara nazionale per èlite ed under 23 con 182 iscritti. Il via alle ore 13. Il percorso misura 163 chilometri.

DILETTANTI 

Nella importante e storica “Coppa 29 Martiri di Figline di Prato” una bella meritatissima vittoria di Marco Bernardinetti. Bella ed autorevole in quanto ha staccato tutti in salita ad una ventina di chilometri dal traguardo.

Meritata perché arrivata dopo una lunga serie di eccellenti piazzamenti. Per il ragazzo di Pontebuggianese è stata la seconda vittoria – aveva vinto a Bevagna Umbria – confermando notevoli doti di fondo e di regolarità. Qualità importanti per le corse a tappe.

Giusto successo anche della società cioè la Ciclistica Malmantile che in questa gara, giunta alla 52° edizione, ha piazzato pure Enrico Anselmi al terzo posto. Secondo a 50” invece si è classificato Matteo Natali (GS. Mastromarco Pistoia).

———————

   JUNIORES

Partiamo dalla vittoria di Edoardo Sali del Team Franco Ballerini di Pistoia in quanto ottenuta a Casalpurlengo (Lombardia) cioè in una gara con 152 partenti tra i quali diversi campioni. Per il ragazzo di Pontebuggianese è stata sicuramente la più bella e la più importante delle tre collezionate quest’anno.

In Toscana invece gli juniores hanno gareggiato a Castelfiorentino. Una corsa ben riuscita con grande soddisfazione dei corridori extra regionali. Infatti ha vinto per distacco l’emiliano Davide Casadei. Primo dei toscani quarto Manuel Allori della “Fosco Bessi Calenzano”.

———————

ALLIEVI

Ieri domenica due le gare in Toscana. Ad Incisa si è disputato il Piccolo Giro del Valdarno. Ha vinto Filippo Magli concedendo il bis nel giro di una settimana (aveva vinto in Valdinievole). Il corridore empolese che difende i colori del GS. San Miniato Ciclismo ha confermato di possedere le qualità per centrare altri successi.

Ai primi cinque posti dell’ordine d’arrivo finalmente tutti toscani. Secondo Geremia Fedeli (Pol. Albergo Arezzo); terzo Lorenzo Fusco (UC. Empolese); quarto Niccolò Leoncini (GS. Abitare Certaldo) ed quinto Federico Molini (US.Toscogas Chiesanuova Uzzanese).

L’altra corsa disputata ad Agliana (partenza però da Vaiano) e valida per la Coppa Dino Diddi, ha registrato dei dati esaltanti : 173 al via di 48 società con una lunga e prestigiosa lista di campioni anche stranieri. Ha vinto il lombardo Michele Gazzoli, uno dei favoriti della vigilia e per lui 13° successo. Primo dei toscani Alessandro Iacchi (Fosco Bessi Calenzano) quarto all’arrivo.

————————-

ESORDIENTI

Per questa categoria appuntamento ieri a Montevarchi, città che si dedica molto al ciclismo giovanile. Due le gare con tante emozioni e con un singolare dato sotto il profilo della casistica.

Nella gara riservata agli esordienti del secondo anno il Pedale Toscano di Ponticino (Arezzo) ha piazzato sette suoi corridori tra i primi nove classificati. Ha occupato i primi tre posti con Enrico Baglioni che si è aggiudicato in volata la corsa seguito dai compagni il campioncino Francesco Della Lunga ed Iacopo Boschi. Poi quinto posto con Matteo Boschi (gemello di Iacopo), settimo con Cosimo Guarducci e nono con Leonardo Lanari.

In questa squadra “piglia tutto” si sono inseriti Antonio Tiberi (Olimpia Valdarnese Montevarchi) quarto; Marco Benedetti (Ciclistica Figlinese) sesto e Emanuele Galli (“Fosco Bessi” Calenzano ottavo.

Nella gara invece per gli esordienti dei primo anno affermazione del campione toscano Flavio Santucci (Ciclistica Cecina), altro ragazzo molto promettente. Con lui sul podio sono saliti Tommaso Dati (San Miniato-Santa Croce) e Cosimo Morelli (SS. Aquila Ganzaroli Ponte a Ema).

———————————–

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »