energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ciclismo: Turrin trionfa a Bucine nella Coppa San Salvatore Sport

Firenze – E’ stata davvero una bella corsa questa 46° Coppa San Salvatore a Bucine per dilettanti disputata oggi lunedì. Bella sotto il profilo della partecipazione – ben 142 al via – dell’agonismo per la vivacità delle azioni; del nome vincitore Alex Turrin che ha acciuffato oggi il quarto successo della stagione.

Dieci e lodi anche al GS. Mastromarco Pistoia che oltre ad aggiudicarsi la corsa con Turrin, ha piazzato altri quattro suoi corridori tra i primi otto dell’ordine d’arrivo. Si tratta di Stefano Verona terzo, al quale spetta anche l’oscar della sfortuna. Nel finale aveva sferrato un coraggioso attacco solitario che gli inseguitori hanno annullato a soli cento metri dal traguardo.

Gli altri della “Mastromarco” sono Daniele Trentin quarto; Lorenzo Friscia sesto e Vincenzo Albanese, una delle più belle speranze del ciclismo toscano, ottavo.

Una nota di merito pure per Maxim Rusnac secondo classificato, non nuovo a piazzamenti significativi del GS. Gragnano Sporting Club Lucca; del combattivo Domenico Di Maio (Sestese Etruria Amore&Vita) quinto classificato.

Ottima l’organizzazione della Fracoc Levane Arezzo.

ORDINE D’ARRIVO

1°) Turrin Alex (Mastromarco) km 127; media 45,540; 2°) Rusnac (Gragnano); 3°) Verona Stefano (Mastromarco); 4°) Trentin Daniele (id.); 5°) Di Maio Domenico (Ciclistica Sestese9; 6°) Friscia Lorenzo (Mastromarco); 7°) Padovan Mirko (Team Bibanese); 8°) Albanese Vincenzo (Mastromarco); 9°) Raffaele Angelo (Big Hunter Seano); 10°) Tintori Devid (Gragnano).

———————

NELLA CORSA DI OSIMO

SESTA VITTORIA DI FICARA

Intanto Pierpaolo Ficara si appresta a chiudere alla grande la sua stagione agonistica. Ha centrato ad Osimo (Ancona) la sua sesta vittoria sbaragliando il campo con un attacco sull’ultima salita. Con lui sono saliti sul podio un bravissimo Marco Bernardinetti (Ciclistica Malmantile) e quale terzo classificato Maxim Rusnac (SC. Gragnano Sporting Club Lucca).

Ficara, originario della Sicilia ma tosvano di adozione, vive a Pian di Scò, detentore del titolo di campione toscano èlite, è stato diretto da Franco Chioccioli vincitore del Giro d’Italia del 1991. E quasi sicuramente nella prossima stagione sarà professionista.

——————–

PER I DILETTANTI ANCORA

QUATTRO CORSE IN TOSCANA

Sono ancora quattro le corse per dilettanti in programma in Toscana. Il 29 settembre a Terranuova Bracciolini (Arezzo) la popolare Ruota D’Oro a carattere internazionale; ad ottobre il 4 a Montecatini Terme nel Trofeo Zanchi, il 5 a Castiglion Fibocchi (Arezzo) ed il 13 a Ponsacco, articolata in due prove : al mattino in lnea; al pomeriggio a cronometro riservata i primi 15 classificati nella prova in linea.

————————–

A NAVACCHIO GLI JUNIORES

DOMINA IL COLOMBANO EGAN

Buoni risultati tecnici e spettacolari delle gare dei giorni scorsi. Brillante quella disputata a Navacchio di Pisa per juniores con il titolo accattivante “Sognando il Giro delle Fiandre”. Ha vinto per distacco il colombiano Bernal Egan, eccellente scalatore, secondo l’umbro Federico Rosati a 3”, terzo Manuel Allori della “Fosco Bessi” di Calenzano.

Una bella corsa per allievi a Laterina di Arezzo ha registrato il terzo successo di Geremia Fedeli (Polisportiva Albergo Arezzo). Sul podio con il vincitore sono saliti Gabriele Benedetti (Olimpia valdarnese Montevarchi) e Luigi Acampora (GS. Sorrentino).

ESORDIENTI – TRIONFANO DELLA LUNGA,

FIASCHI, SANTUCCI E VENTURINI

Esordienti a Laterina e Galliano di Mugello. Hanno vinto tutti ragazzi che vantavano già diversi successi. A Laterina hanno prevalso nella prova riservata ai tesserati del primo anno Francesco Della Lunga (Pedale Toscano Ponticino Arezzo) che ha centrato l’ottava affermazione davanti al compagno di colori Enrico Baglioni e terzo Guido Draghi (GS. Arezzo bike).

In quella per i “secondo anno” sesta affermazione di Matteo Fiaschi (Pedale Senese), secondo Michele Polese (Pedale Toscano Ponticino), terzo Lorenzo Dessì (US. Borgonuovo Prato).

A Galliano di Mugello. Tra i “primo anno” nella Coppa Sportivi di Bilancino settimo successo del campione toscano Flavio Santucci (Ciclistica Cecina) seguito da Lorenzo Peschi (San Miniato-Santa Croce) e Mirco Favetti (UC. Montecarlo Lucca).

Tra quelli del “secondo anno” nel Memorial Brunetto Nencini vittoria a tavolino per Alessandro Venturini (GS. Iperfinish Stabbia) sesto centro della stagione. Ai posti d’onore Tommaso Perazzolo (US. La Rotta) e Giosuè Crescioli (Team Valdinievole).

La volata l’aveva vinta Marco Cecchi, ma la giuria lo ha retrocesso all’ultimo posto del gruppo per avere staccato una mano dal manubrio ed allontanato Venturini che era arrivato secondo. La seconda moneta a Tommaso Perazzolo (La Rotta Pontedera), la terza a Giosuè Crescioli.

—————————-

Print Friendly, PDF & Email

Translate »