energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ciclismo: tutti i vincitori delle gare del 2 giugno Sport

Firenze – Nella tradizionale Pistoia-Fiorano di Modena, gara nazionale per dilettanti, che prevedeva l’attraversamento degli Appennini transitando dalla Collina Pistoiese, quarto successo in volata di Luca Pacioni di Vigevano. Al secondo posto Maronesi di Castelfranco Veneto; al terzo D’Agostino di Caserta, al quarto Shumov di Brescia ed al quinto, primo dei toscani, Zullo del GS. Mastromarco Pistoia.

———————

L’ARETINO BROGI VINCE

IL TITOLO TOSCANO JUNIORES

A Fucecchio si è invece disputato il campionato toscano juniores con arrivo in salita su fondo stradale in pietre.  Una gara, naturalmente molto attesa, con un centinaio di partecipanti (presenti tutte le 14 società toscane) che ha portato al successo Lorenzo Brogi, un successo meritatissimo ma forse anche favorito dalla circostanza che quelli più attesi si sono controllati a vicenda e così ha avuto buon esito una fuga di cinque corridori.

A sei chilometri dal traguardo il bravissimo Brogi scattava liberandosi dei compagni di avventura ed andava a conquistare il titolo presentandosi da solo al traguardo (km. 135; media 39,100). Brogi è alla prima vittoria difende i colori del Team Franco Ballerini di Pistoia (ex junior dall’Aquila di Ponte a Ema) ed abita a Montemarciano (Arezzo) il paese anche dei professionisti Nocentini e Failli.

Al secondo posto si classificava Luigi Pietrini (“Fosco Bessi” Calenzano) a 15”; al terzo Matteo Sensi Team Cipriani e Gestri Prato) a 20”; quarto Raffaele Di Rosolini (Pol. Monsummanese) a 28” e quinto Samuele Della Pina (GS. Romagnano Massa) a 1’30”.

Alla riuscitissima corsa era presente anche Sabrina Ricasoli, vedova dell’indimenticabile Franco Ballerini.

——————–

ALLIEVI – VINCONO GUGLIELMI A POZZI

E INNOCENTI A SAN CASCIANO

A Pozzi di Seravezza nel 75° Circuito Versiliese dominio assoluto dei corridori liguri. Sulla salita della Fortezza il gruppo si frazionava ed alla fine si formava al comando un sestetto che all’arrivo veniva regolato da Tiziano Guglielmi della Ciclistica Bordighera (km. 80; media 40,110). Al secondo Samuele Manfredi di Alassio e nella sua scia due compagni del vincitore Nicolò Garibbo e Alessandro Montali. Al quinto posto il primo corridore di una società toscana cioè Vladyslav Myronyuk dell’US. Coltano Pisa.

Una gara per allievi, anche popolare se non altro perché dedicata a Fausto Coppi è stata disputata a San Casciano Val di Pesa nel quadro della “Giornata azzurra” in quanto comprendeva pure due corse per esordienti.  Al via 117 allievi. Gara molto combattuta (media sopra i 40 orari nonostante le difficoltà del tracciato) e successo per distacco di Andrea Innocenti (Pol. Milleluci di Casalguidi) al suo quarto successo (km. 60; media 40,986).

Con il vincitore salivano sul podio Gabriele Benedetti (Olimpia Valdarnese Montevarchi) secondo a 24”; e Raoul Bulleri (Aquila Ganzaroli Ponte a Ema) finito a 39”.   Al quarto posto Andrea Tomi (Olimpia Valdarnese) a 2’13”; quinto Martin Marcellusi (Tutti a Ruota) a 2’14”.

———————–

ESORDIENTI- PIENO SUCCESSO

A SAN CASCIANO E POZZI

Due gare a San Casciano Val di Pesa che hanno avuto un finale simile cioè un leggero frazionamento nelle battute conclusive. In quella per i tesserati del primo anno affermazione, ed è stata la quarta, di Lorenzo Peschi (San Miniato-Santa Croce sull’Arno); mentre il titolo di campione provinciale fiorentino è andato al bravo Pietro Salvadori del GS. Iperfinsh di Stabbia terzo classificato. Al secondo posto si è piazzato Tommaso Dati, compagno di squadra del vincitore, pure questo un ragazzo davvero promettente.

Nella gara per quelli del secondo anno dominio dei corridori del Pedale Toscano Ponticino (Arezzo) che hanno vinto con Enrico Baglioni (seconda vittoria) e conquistato il secondo posto con Francesco Della Lunga. Terzo Marco Cecchi (Team Valdinievole). Il titolo di campione provinciale è stato conquistato da Guido Scardigli (VC. Empolese)

———

Pure a Pozzi di Seravezza (Lucca) si sono svolte due gare concluse entrambe in volata. Tra i “primo anno” successo di Mirko Favetti (Montecarlo Lucca) davanti a Federico Morriconi (UC. Coltano Pisa) e Alessandro Fruzzetti (GS. Stradella); Alessio Silvestri (Ciclistica Cecina) e Sebastiano Anello ((Mamma e Papà Fanini Livorno).

In quella per i “secondo anno” affermazione dell’ottimo Tommaso Pozzolini (UC. Coltano) seguito nell’ordine da Federico Altopiano (Pol. Milleluci Casalguidi), Alessio Riccardi (GS. Via Nova), Alessio Pisani (Montecarlo Lucca) e Valerio Rossi (GS. Butese).

——————————-

CICLISMO ROSA A MONTALTO

VINCONO PIRRONE E SCARSELLI

Robusto numero di partecipanti alle due gare per le donne organizzato a Montalto di Pergine Valdarno. In quella per allieve ha dominato la veneta Elena Pirrone, campionessa italiana (kn.42; media 34,050) vincendo con 4’35” sulla compagna di squadra Sofia Frometa. Al terzo posto l’ottima Vittoria Guazzini, del Velo Club Seano, vera animatrice della corsa.

Tra le esordienti successo di Lara Scarselli (Ciclistica San Miniato-Santa Croce sull’Arno) che ha tagliato il traguardo anticipando di qualche secondo (l’arrivo era in leggera salita) Giorgia Catarzi (Aquila Ganzaroli Ponte a Ema) e Martina Bufalini (Team San Vincenzo).

——————————–

ALLA GRANFONDO CIPOLLINI

OLTRE OTTOCENTO PARTECIPANTI

A Capannori di Lucca con ben 812 partecipanti si è svolta la 5° Granfondo amatoriale Mario Cipollini, campione del mondo nel 2002. Tra gli amatori che si sono confrontati sul percorso lungo ha vinto Stefano Cecchini di Lucca e Claudia Gentili di Prato tra le donne.

Tra coloro invece hanno pedalato sul percorso medio ha avuto la meglio Marco Da Castagnori di Camaiore e tra le donne Simona Parenti di Pisa.

Da segnalare che nella prima parte della Granfondo hanno pedalato insieme ai partecipanti anche gli ex campioni del professionismo Mario Cipollini, Andrea Tafi e Luca Scinto.

—————-

Print Friendly, PDF & Email

Translate »