energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Ciclo rosa: tre squadre toscane al Trofeo Binda Sport

Firenze – Domenica prossima a Cittiglio (Varese) terza prova della Coppa del mondo femminile con il classico Trofeo Alfredo Binda. Al via 168 atlete di 28 paesi. In questo confronto ad altissimo livello ci saranno anche le atlete di tre squadre toscane.

Si tratta dei team Aromitalia Vaiano Fondriest; Inpa Bianchi di Vangile di Massa Cozzile di Pistoia e “Michela Fanini” di Lunata di Lucca.

La squadra di Vaiano comprende Monia Baccaille, pedina di punta della squadra, Beatrice Bartelloni, reduce dai mondiali su pista a Londra, le lituane Rasa Leleivyte e Silvija Latoraite e le giovani scalatrici azzurre Elena Franchi e Nicole Nesti.

Il Team Inpa Bianchi di Vangile di Massa Cozzile, guidato dal direttore sportivo Giuseppe Lanzoni, sarà in campo con la talentuosa bolzanina Anna Zita Maria Stricker, la campionessa ucraina Tetiana Riabchenko, la californiana Allen, la campionessa rumena Ana Maria Covrig, la svedese Sara Olsson e l’azzurra Lara Vieceli.

“Sono convinto – dice Lanzoni – che in questa classica mondiale saremo nel vivo della corsa e spero con qualche ragazza di fare punti importanti per lo World Tour”.

La “Michela Fanini” sarà ai nastri di partenza con le italiane Nina Golino e Manuela De Iuliis, esordiente nella categoria èlite, al suo debutto a questo livello, la francese Edwige Pitel, reduce da una buona prova al Gran Prix de Chambery, la colombiana Laura Lozano, l’ungherese Monika Kiraly, la finlandese Sari Saarelainen.

“In questo periodo – dice il direttore sportivo Antonio Fanelli – le ragazze si sono allenate molto e bene, quindi spero di vederne qualcuna all’arrivo tra le protagoniste della corsa. Il percorso è molto selettivo, ma noi abbiamo le carte in regola per fare bene”.

Il successivo impegno della “Michela Fanini” sarà il Gran Premio di Schiavonia d’Este (Padova) il lunedì di Pasqua. In quella corsa squadra al completo.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »