energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cinema e Donne: premio “Sigillo della Pace” al film The Deposit Cinema

Firenze – Terza giornata, Venerdì 22 Novembre, al cinema La Compagnia, per la 41esima edizione del Festival Internazionale di Cinema e Donne, diretto da Paola Paoli e Maresa D’Arcangelo.

In programma Marisol (ore 15.30, sala grande), documentario di Camilla Iannetti, vincitore della quinta edizione di Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà al Festival internazionale del documentario di Milano, edizione 2019.  Al ‘Capo’, un rione popolare di Palermo, una bambina di dieci anni di nome Marisol, con il padre e i fratelli minori, lascia entrare lo spettatore nell’esperienza quotidiana della vita del quartiere, dove da secoli si professa il culto della Madonna della Mercede. In un processo di elaborazione della perdita della mamma, con l’aiuto del padre, Marisol attende la sua prima comunione come il suo primo e più importante rito di passaggio, nel quale  simboli e gestualità provengono da un mondo arcaico.

A seguire, per la Retropesttiva delle Nemesiache, Didone non è morta, di Lina Mangiacapre, il racconto di una Napoli vitale, ancestrale, nella quale l’acqua e fuoco, il mare e le manifestazioni vulcaniche sono i simboli del ritorno alla vita mitologica, scelti per parlare dell’oggi: Didone, la regina  fondatrice di Cartagine,  ritrova l’amato Enea, lo perde di nuovo in un confronto che parte da una discoteca, passando per un incontro con la Sibilla ai Campo Flegrei e un viaggio all’Ade. Contemporaneamente, in Saletta Mymovies (ore 16.00), un altro titolo delle Retrospettiva delle Nemesiache, il video Il mare ci ha chiamate,. di Lina Mangiacapre (Italia, 1978,18′)

A seguire, dalla Finlandia, il film Every Other Couple, di Mia Halme, una riflessione sul tema delle separazioni, in un paese dove una coppia su due divorzia, pur mantenendo rapporti civili. Alla presenza della regista.

Dopo il consueto talk delle ore 19.00, durante il quale Daniela Turco presenterà il libro Chantal Akerman, di Ilaria Gatti (Fefè Edizioni), alle ore 21.00, cerimonia di consegna del Premio Il Sigillo della Pace del Comune di Firenze, al film narrativo The Deposit, di Ásthildur Kjartansdóttir. La storia, basata sull’omonimo best-seller di Auður Jónsdóttir, pubblicato nel 2006, è ambientata a Reykjavík, una città moderna e ricca, con standard di vita molto elevati, che deve confrontarsi con i problemi legati all’immigrazione. Gísella (Elma Lísa Gunnarsdóttir), è una giornalista esigente, paladina dell’uguaglianza e dell’emancipazione in un Paese campione della gender equality nel mondo. Ma è proprio a casa sua, dove vivono da affittuarie tre immigrate, che si consuma un confronto duro e serrato tra donne che provengono da diverse culture. Sarà presente la regista Ásthildur Kjartansdóttir.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »