energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cinema, “Non ci resta che piangere” compie 35 anni Cinema, Cultura, Firenze

Firenze –  “In che anno siamo? 1400 quasi 1500” Chi non ha riso a questa battuta alzi la mano.

E’ “Non ci resta che piangere” film uscito nel 1985 con la regia di Roberto Benigni e di Massimo Troisi. Un capolavoro assoluto. Da quel giorno sono passati 35 anni e per celebrare la pellicola che ha lasciato un segno indelebile nella storia della commedia italiana il film verrà proiettato il 17 settembre in piazza del Carmine a ingresso gratuito a cura dell’associazione culturale Bang! in collaborazione con l’amministrazione comunale.

Il film narra la storia di due amici, il fiorentino Roberto Benigni irrompente e sfrontato e il napoletano Massimo Troisi, che uscendo da lavoro sbagliano strada e non si sa per quale volere del fato si trovano a Frittole, ai tempi di Savonarola, Leonardo da Vinci ed all’alba della partenza di Cristoforo Colombo per il nuovo mondo.

Il film sarà proiettato sulla facciata della Chiesa del Carmine e così dopo 35 anni le avventure di Saverio il maestro elementare e Mario il bidello allieteranno le serate fiorentine.

Alle 21 verranno proiettati uno speciale su come fu realizzato il film, le intervisti agli autori e poi inizierà il divertimento. Sarà anche l’occasione per ricordare la prematura scomparsa di Massimo Troisi, avvenuta 25 anni fa.

“Con questa proiezione vogliamo celebrare i 35 anni del film di culto e rendere omaggio alla memoria del grande Massimo Troisi – ha detto l’assessore alla Cultura Tommaso Sacchi -. La filosofia che anima questa iniziativa è la valorizzazione della commedia fiorentina e toscana, un grande patrimonio non solo di Firenze, ma dell’Italia intera. Ogni anno celebreremo un grande must della tradizione toscana e fiorentina”.

Non è la prima volta che Firenze si riunisce e festeggia compleanni importanti. Il primo  fu nel 2015 per i 100 anni grande regista Mario Monicelli e i 40 anni del film ‘Amici Miei’ con la proiezione sulla facciata della Chiesa di Santo Spirito.

A questa nel 2016 è seguita la celebrazione del 20esimo anniversario del film ‘Il Ciclone’ di Leonardo Pieraccioni e nel 2018 è stato ricordato il 30° anniversario dell’uscita del film ‘Caruso Pascoski di padre polacco’ di Francesco Nuti con un evento in piazza del Carmine che ha riscontrato un grande successo di pubblico.

“Il grande cinema torna in piazza – ha affermato il presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci – per celebrare questa volta il talento di Benigni e Troisi. Il Quartiere è entusiasta di questa iniziativa che stiamo organizzando e sono sicuro riscuoterà un grande successo di pubblico”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »