energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cinigiano inventa lo sportello dei bisogni per i cittadini Notizie dalla toscana

Cinigiano – Si chiama “sportello dei bisogni” ed è il nuovo servizio attivato dal Comune di Cinigiano per aprire un filo diretto tra amministrazione comunale e cittadino. Lo sportello sarà aperto il giovedì, con cadenza quindicinale, a partire da giovedì 24 ottobre, con orario 17 e 30 -19.00

I cittadini saranno ricevuti nel palazzo comunale, al primo piano, dove si trova l’ufficio dei consiglieri, direttamente dal consigliere comunale, Sara Serafini, che ascolterà le problematiche, sarà a disposizione per eventuali chiarimenti o per dare informazioni sui servizi attivi sul territorio, potrà inoltre supportare le persone nella consultazione del sito internet del Comune, o nella compilazione dei documenti. Non c’è bisogno di prenotazione.

“Lo sportello dei bisogni – afferma il sindaco Romina Sani (foto) – è uno degli obiettivi che ci eravamo dati durante la campagna elettorale, per garantire un filo diretto tra pubblica amministrazione e cittadino. E’ un servizio concreto, un punto di ascolto stabile, per raccogliere informazioni, segnalazioni e bisogni da parte della comunità. L’informazione continua e costante, corretta e puntuale è un impegno centrale  che ci siamo presi e che portiamo avanti da tempo, per garantire la trasparenza dell’azione amministrativa e la partecipazione attiva dei cittadini.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »